Albenga, “Concertando tra i Leoni”: musica e monumenti in un binomio incantevole

albenga centro storico

Albenga. Nata 11 anni fa con l’obiettivo di valorizzare uno dei luoghi più suggestivi e romantici della città, piazzetta dei Leoni, l’iniziativa “Concertando tra i Leoni” vuole nello stesso tempo promuovere la grande musica eseguita da grandi interpreti e i siti di particolare fascino. Il successo delle scorse edizioni, l’acustica perfetta di questo splendido luogo, la posizione invidiabile, l’architettura mozzafiato hanno rafforzato l’idea di continuare a proporre la rassegna.

La manifestazione si sviluppa in quattro serate dal 21 al 24 agosto proponendo un’offerta musicale varia e interessante. Giovedì 21 “Intrecci di Corde”, concerto per duo di arpe di Cristina Greco e Davide Burani. Venerdì 22 “Sin-fonie d’autore” con il duo Chiara Nicora – Ferdinando Baroffio a 4 mani al pianoforte.

Sabato 23 “Insieme sotto le Stelle”, esibizione dell’Orchestra Giovanile del Ponente Ligure – Ligeia e i suoi maestri preparatori e del Coro Cristo Re di Ventimiglia, diretto da Massimo Dal Prà. Si chiude domenica 24 “Dal Duo al Quintetto”: a suonare violino e fisarmonica Giovanni Sardo e Sergio Scappini della Camerata Musicale Ligure.

All’interno della manifestazione verrà consegnato il Premio del Leoni allo studioso Carlo Lanteri “per il profondo lavoro di formazione a favore dei giovani, costantemente profuso con umile e coinvolgente coerenza, apprezzata dai dotti e dai semplici, nella consapevolezza che dall’esempio nasce il risultato”, secondo quanto si legge nella motivazione.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.