Cronaca

Tovo, ammanchi nelle casse comunali: minoranza all’attacco, “gravi ripercussioni per il paese”

comune tovo san giacomo

Tovo S. Giacomo. Il caso Bolia e la vicenda degli ammanchi nel comune di Tovo San Giacomo di nuovo nel mirino della minoranza consiliare, che chiede al sindaco Alessandro Oddo e alla maggioranza maggiore trasparenza nella gestione di una vicenda delicata e che potrebbe direttamente interessare i cittadini.

“La maggioranza deve assumersi la responsabilità di un confronto diretto ed aperto con la cittadinanza, in quanto riteniamo, soprattutto in casi come questo, che la trasparenza e la correttezza debbano avere un ruolo primario. Dal dibattito è emersa una gestione contabile a tratti confusionale, come peraltro da noi sottolineato, in tempi non sospetti, e documentato nei verbali agli atti” affermano congiuntamente i gruppi Uniti per Tovo e Progetto Futuro.

“Ad oggi, di certo, come già asserito dal sindaco Oddo, è stato sforato il famigerato “Patto di stabilità”: ci riserviamo pertanto di monitorare strettamente quali saranno le ripercussioni sull’avanzamento delle opere pubbliche, come per l’edilizia scolastica, e se ci saranno ricadute negative per le “tasche” dei nostri concittadini, come si potrebbe delineare per le aliquote Tasi”.

“L’ammanco è cospicuo per un bilancio così modesto come il nostro e quasi sicuramente un maggior controllo o scelte politiche differenti avrebbero determinato un finale diverso, per questa dolorosa questione; anche la perizia di cui sopra ha un costo e tutto questo verrà caricato sulle spalle già provate della popolazione tovese”.
“Vista la grande preoccupazione che la vicenda suscita e considerato che possibili sviluppi futuri restano “incerti” ci preme sottolineare che poniamo “una fiducia a tempo” alla maggioranza e assolutamente condizionata all’evolversi degli eventi stessi” conclude l’opposizione.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.