Rapinò 75enne ad Albenga lo scorso agosto, arrestato in Romania e trasferito in Italia dall'Interpol - IVG.it
Cronaca

Rapinò 75enne ad Albenga lo scorso agosto, arrestato in Romania e trasferito in Italia dall’Interpol

carabinieri, manette

Albenga. E’ arrivato oggi in Italia il responsabile della rapina avvenuta in un’abitazione di Albenga nella serata del 20 agosto 2013. L’uomo, Florin Laurentiu Lacatis, era stato nei giorni scorsi rintracciato in Romania e, tramite la polizia locale, tratto in arresto il 26 giugno a Cuvin: sull’uomo pendeva infatti il mandato di arresto europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria di Savona

Il rapinatore è giunto oggi alle 15:45, scortato da personale dell’Interpol, presso l’aeroporto di Milano Linate, su volo Alitalia proveniente da Bucarest. Lacatis, nato in Romania nel 1974, è ritenuto responsabile di rapina aggravata, sequestro di persona, lesione personale e violazione di domicilio: il 20 agosto dello scorso anno, coperto da un passamontagna e con l’aiuto di altri complici, aveva immobilizzato, legandolo, il 75enne V. Alfonso all’interno della sua abitazione, causandogli anche lesioni personali. Il gruppo aveva prima tentato di farsi aprire la cassaforte, quindi si era impossessato di 150 euro e due telefoni cellulari.

Ad attenderlo a Linate i carabinieri del Nucleo Investigativo di Savona che hanno notificato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei suoi confronti dal gip Emilio Fois presso il Tribunale di Savona su richiesta del sostituto procuratore Chiara Maria Paolocci, titolare dell’indagine. Lacatis è stato portato presso il carcere di Marassi a Genova. In precedenza lo scorso 6 novembre, in esecuzione del medesimo provvedimento, era già stata arrestata dai militari Elena Boltag, nata in Romania nel 1974, in Italia senza fissa dimora.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.