IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Fiat 500 storiche si preparano ad invadere Garlenda: al via il 31° meeting “mundial” foto

Garlenda. Scalpitano i motori delle 500 di tutta Italia (e non solo) per l’imminente partenza: destinazione, il Meeting Internazionale di Fiat 500 Storiche che si terrà a Garlenda nei giorni 4, 5 e 6 luglio.

Centinaia di equipaggi si sono già iscritti, le strutture alberghiere registrano il “tutto esaurito” per quello che si prospetta un weekend ricco di intense emozioni.

Il Meeting “Mundial”, per rimanere in tema col campionato mondiale di calcio ed il carattere internazionale di questa manifestazione, promette eventi per tutti i gusti, studiati per accontentare partecipanti e visitatori.

I pronostici parlano di oltre 1000 auto ed un pubblico di più di 5000 persone. “Siamo pronti ad accogliere l’ondata di cinquecentisti: non vediamo l’ora di dare il benvenuto a tutti e vivere ancora una volta la magia dell’invasione a Garlenda.”, afferma il direttore del Meeting, Alessandro Scarpa.

Per sottolineare l’aspetto internazionale del Meeting , il “mega raduno” nomina ogni anno una nazione “ospite d’onore”: è questo il turno della Svizzera e per i cinquecentisti elvetici è in serbo un’accoglienza speciale.

Ogni anno il Meeting si supera per originalità e novità: escursioni tra mare e monti, spettacoli musicali, incontri culturali, mostre, ottima cucina, il più grande mercato ricambi dedicato alla bicilindrica.

Visti i campionati mondiali, non mancheranno anche le 500 vestite da calciatori: un attaccante ed un portiere con tanto di guantoni!

Nel 2014 il Fiat 500 Club Italia festeggia i 30 anni dalla sua fondazione ed il Meeting sarà un’occasione per celebrare degnamente questo importante successo, un tributo agli oltre 21 mila soci iscritti che rendono questo sodalizio il più grande Club di modello al mondo dedicato al mitico cinquino.

Novità assoluta di questa edizione, una imperdibile esibizione su tracciato chiuso al traffico delle Formula Monza 875, guidate da piloti professionisti. Per rimanere in tema, il Museo della 500 “Dante Giacosa”, aperto al pubblico gratuitamente per tutta la durata della manifestazione, ospiterà l’esemplare che fu guidato da Michele Alboreto, il campione di Formula 1 che in gioventù affrontò i circuiti con questo genere di vettura.

Tutte le “anime” del fenomeno 500 saranno rappresentate, con vetture rare e di pregio, esemplari conservati e restaurati a regola d’arte accanto a modelli superpersonalizzati nell’estetica e nella meccanica.

Per ammirare al meglio questa festa di colori, ci si ritroverà anche quest’anno la domenica mattina all’Ippodromo dei Fiori di Villanova d’Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.