IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Garlenda, è partito il 31° Meeting Internazionale 500: è già un successo tra gastronomia e motori foto

Ieri mattina alle 11, presso la sala conferenze del municipio di Garlenda, il direttore del Meeting Alessandro Scarpa ha dato ufficialmente il via alla 31esima edizione del più famoso raduno delle 500.

Dopo il benvenuto a tutti i partecipanti da parte del Sindaco Silvia Pittoli, Alessandro Scarpa ha illustrato l’intenso programma del weekend e Ugo Elio Giacobbe, conservatore del Museo “Dante Giacosa” ha presentato la mostra “25 anni di 4PiccoleRuote”.

È stato inoltre presentato il libro “La passione continua”, edito da 500 Club Italia Edizioni, omaggio per i partecipanti, che racconta la storia del sodalizio attraverso testi e fotografie dei soci e personaggi che hanno reso famoso il Club, tanto da essere ormai il più grande al mondo dedicato ad un modello di auto.

Il 4 luglio era il 57° compleanno della Fiat 500, ed il 30° del Fiat 500 Club Italia. Il raduno di Garlenda mira a festeggiare questo importante traguardo con eventi e show per tutti i gusti. La pioggia non ha fermato i cinquecentisti, avezzi a muoversi con qualsiasi condizione meteorologica: senza lasciarsi scoraggiare, nel pomeriggio un gruppo di circa 100 Fiat 500 storiche è partito alla volta di Cervo per una visita guidata in uno dei borghi più belli d’Italia.

Al ritorno dalla gita nell’imperiese, gli stand gastronomici hanno servito la cena di specialità locali ad equipaggi e curiosi e la serata si è conclusa con l’esibizione del gruppo “Gente de Ma” al Parco Villafranca, centro della grande festa.

Questa mattina dalle 10.30 sul palco del Meeting TG Events con la conduzione di Marco Dottore di “Eccoci Eventi” ospiterà un “salotto” televisivo aperto al pubblico nel quale si susseguiranno incontri di carattere culturale e tecnico: la dimostrazione dei prodotti Bardahl, azienda leader nel settore lubrificanti per motori e la presentazione del libro “Una di Noi” a cura del socio Fulvio Barolo.

A seguire un talk show con i piloti che alle 10 effettueranno una sfilata su tracciato chiuso dei Formula Monza 875, storiche auto da corsa costruite con il motore della 500 Giardiniera. Per rimanere in tema, sulla pedana “sportiva” del Museo “Dante Giacosa”, aperto al pubblico gratuitamente per tutta il weekend, è posizionato il Formulino del mitico pilota Michele Alboreto.

Alle 11,30 partirà il “Grand Tour”, nome che evoca un turismo d’altri tempi, romantico e un po’ avventuroso. Saranno toccati Pieve di Teco, il Colle di Nava, Ormea, Garessio (sosta intorno alle 15,30) ed il Colle San Bernardo. Poiché l’attenzione al territorio non sarebbe tale se non si pensasse anche all’enogastronomia, al Colle di Nava ci sarà la possibilità di gustare il “Buffet delle Alpi Marittime” (su prenotazione, a pagamento), organizzato dai Comuni di Cosio d’Arroscia, Montegrosso Pian Latte, Mendatica, Pornassio, luoghi di pastorizia, della cosiddetta “cucina bianca” (farinacei, latticini, patate, rape, aglio e porri), un tempo povera e oggi prelibata per chi vuole riscoprire le tipicità anche a tavola.

Per chi preferisce il refrigerio delle piscina a quello della montagna, nel pomeriggio il Parco Acquatico Le Caravelle di Ceriale aprirà i cancelli agli iscritti al Meeting per un tuffo nelle piscine più grandi della Liguria.

La sera l’appuntamento è con lo spettacolo “Cinquecenstista Protagonista”: il palco sarà a disposizione dei partecipanti del meeting che si esibiranno con canti, balli e sketch divertenti ovviamente a tema 500.

Domani mattina si terrà il Gran Gala per il 30° anniversario del Club presso il parco Villafranca: premiazioni degli equipaggi, sfilata delle auto e un brindisi con 3000 calici di spumante d’Asti Docg e 3 mila Baci di Alassio, disposti a forma di 500 in scala 1:1.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.