IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo Montenotte: nove nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica

Cairo Montenotte. “E’ uno dei numerosi interventi di edilizia residenziale che abbiamo presentato qui, realizzato dal comune di Cairo e da Arte Savona”. Lo ha detto oggi il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando parlando in conferenza stampa dopo la seduta di Giunta dei nuovi alloggi di Cairo Montenotte. Erano presenti anche l’assessore Giovanni Boitano e l’amministratore unico di Arte Savona Maurizio Raineri.

La realizzazione degli alloggi è stata commissionata da Arte Savona per un importo complessivo di 2 milioni e 148 mila euro, provenienti da fondi regionali (1 milione e 26 mila euro) e da fondi Arte Savona (1 milione e 122 mila euro).

I lavori, iniziati a fine giugno 2012, sono terminati il 18 maggio scorso. La consegna degli alloggi è prevista per il prossimo mese di novembre. L’intervento fa parte di un programma di riqualificazione urbana per aumentare l’offerta di abitazioni a canone sostenibile promosso dal Ministero delle Infrastrutture al cui bando ha partecipato il Comune di Cairo Montenotte, presentando il progetto per una nuova costruzione in località Buglio, in un’area di sua proprietà.

Alla fine del 2010 il Comune ha concesso l’area per eseguire l’intervento ad Arte Savona che ha sviluppato la progettazione, ha affidato i lavori e ha realizzato l’opera. L’edificio costruito ha quattro piani e comprendente nove abitazioni, tre per piano. Il piano terra ospita la centrale termica, le cantine e i garage.

Ai tre piani superiori le abitazioni: sei con una superficie di circa 90 mq composti da ingresso, cucinino, soggiorno, tre camere e doppi servizi. Gli altri tre alloggi, di circa 45 mq, sono composti da cucinino, soggiorno, camera e servizi. Tutti gli appartamenti possiedono una loggia privata e uno è stato realizzato per ospitare una persona diversamente abile.

Sul retro è stato realizzato un parcheggio condominiale. L’impianto di riscaldamento con produzione di acqua calda sanitaria è centralizzato, con caldaia a gas ad alto rendimento e integrazione da impianto solare. Sul tetto è installato anche un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica in grado contenere il costo delle utenze condominiali.

Sono state rispettate tutte le norme per l’abbattimento delle barriere architettoniche ed è stato installato un ascensore. I lavori sono stati ultimati a maggio e sono in corso le operazioni di chiusura della contabilità per procedere al collaudo finale. Le operazioni sono propedeutiche all’assegnazione delle abitazioni che avverrà attraverso un bando pubblico che è in corso di preparazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Ermes
    Scritto da Ermes

    Architettura orrenda, poi vedendo chi fa lavorare il comune la qualità sarà scadente.