Bruzzone (Lega Nord) con i cacciatori liguri: "Ispra non fornisce i dati sulla fauna selvatica" - IVG.it
Politica

Bruzzone (Lega Nord) con i cacciatori liguri: “Ispra non fornisce i dati sulla fauna selvatica”

Liguria. Il consigliere regionale della Lega Nord Francesco Bruzzone si è schierato oggi al fianco dei cacciatori liguri e di tutta Italia durante la manifestazione di protesta “Orgoglio Venatorio”, organizzata dalle associazioni di categoria a Ozzano Emilia.

“Siamo in tanti e incazzati – dice Bruzzone – siamo venuti fin qui per manifestare le ragioni di noi cacciatori e protestare contro l’Ispra, un ente pubblico al quale la legge assegna il compito di fornire i dati della fauna selvatica prelevabili in deroga in piccola quantità, cosa che invece non fa”.

“La situazione è intollerabile – attacca – l’operato è carente e non possiamo più accettare che le cose vadano avanti così. L’istituto fornisce alle Regioni pareri che, spesso e volentieri, appaiono più politici che scientifici”.

“In Liguria è bloccato il prelievo venatorio dello storno e di altre forme di caccia tradizionali – prosegue il consigliere del Carroccio – perché l’Ispra non fornisce i dati. O l’ente inizia a lavorare come previsto dalla legge o la Regione Liguria faccia una forzatura, facendo riferimento ai dati forniti da BirdLife International”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.