Altare Glass Fest: seconda settimana di appuntamenti con l’arte vetraria

Reno Bardella

Doppio appuntamento per la seconda settimana di Altare Glass Fest 2014. Giovedì 24 e venerdì 25 luglio Elena Rosso sarà al lavoro nella fornace del museo. Savonese, dopo aver conseguito la maturità artistica frequenta un corso per “addetti alla lavorazione artistica del vetro” tenutosi ad Altare negli anni ‘90.

Nel 1993 si trasferisce a Murano per partecipare a uno stage presso la vetreria Gino Cenedese & Figlio. Qui parte l’esperienza di Elena nell’isola famosa per la lavorazione del vetro, che la porterà a svolgere diverse attività come docente e alla nascita del suo laboratorio. Dal 2007 si specializza anche nella tecnica della lavorazione delle perle a lume. Collabora regolarmente con il Museo dell’Arte Vetraria Altarese.

Sabato 26 e domenica 27 luglio sarà la volta di Francesco Terreni con il Museo del Vetro di Empoli. Nato a Montopoli in Valdarno nel 1943, presto di trasferisce a Empoli con la famiglia, ed inizia a lavorare alla vetreria Stilnovo di Montelupo Fiorentino. La prima esperienza lavorativa si basa principalmente sulla produzione di vetri artistici e oggetti di “bufferia toscana” in vetro verde.

Prosegue poi la sua esperienza nelle vetrerie empolesi. Segue poi un’attività pluriennale presso la vetreria Viokef in Grecia. Rientrato in Italia, avvia una collaborazione con architetti italiani e stranieri, oltre a seguire un’attività di formazione. Oggi partecipa alle iniziative promosse dal Museo del Vetro, dall’Associazione “Amici del Muve” di Empoli e dall’Associazione “La Torre del Vetro” di Montelupo Fiorentino.

E per l’edizione 2014 di Altare Glass Fest proseguono anche gli eventi e le iniziative collaterali: www.museodelvetro.org

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.