Parte da Loano il "Buio Pesto Tour 2014": concerto domenica al Giardino del Principe - IVG.it

Parte da Loano il “Buio Pesto Tour 2014”: concerto domenica al Giardino del Principe

buio pesto 2014

Parte da Loano, domenica 29 giugno, il “Buio Pesto Tour 2014”, che quest’anno coincide anche con la promozione del nuovo CD in uscita il 27 giugno.

Il concerto, promosso dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano, prenderà il via alle ore 21.00, nell’Arena Estiva Giardino del Principe. Ingresso libero.

Il nuovo album, dal titolo “Buio Pesto”, è il decimo disco della band dialettale ligure, che quest’anno festeggia anche i trent’anni di attività. Il CD doppio contiene 30 canzoni nuove, tra inediti e cover, più le colonne sonore degli ultimi due film prodotti dal gruppo genovese. Completano l’album un brano in italiano (ma con molti riferimenti dialettali) e uno mezzo in dialetto ligure e mezzo in inglese (anglo-zeneize), per tentare la scalata, ironica, al successo italiano e internazionale!

La storia dei Buio Pesto inizia nel 1983, ma nel 1995 conosce una svolta importante con la decisione di cantare in dialetto genovese. Da allora, la band infiamma l’estate ligure con concerti live di grande successo. I nove album pubblicati, (Belinlandia, Cosmolandia, Colombo, Paganini, Basilico, Palanche, Liguria, Pesto, Zeneize) si sono piazzati nei primi sette posti della classifica di vendita in Liguria degli ultimi 15 anni e quarti assoluti nella storia della musica genovese.

Il gruppo è formato da Massimo Morini (alla voce e alle tastiere), Davide Ageno (alla chitarra), Danilo Straulino (alla batteria), Nino Cancilla (al basso), Federica Saba (alla voce), Gianni Casella (alla voce), Maurizio Borzone (al violino), Massimo Bosso (ai cori), il quale è anche produttore e autore dei testi. Ma lo staff dei Buio Pesto conta 45 persone, indispensabili per il successo della band.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.