Sport

Calcio, l’ex tecnico biancoblù Tufano si ferma alla semifinale per il titolo Allievi

Varie sport 2013

Savona. Savona – Parma, un binomio diventato quasi indissolubile nelle ultime stagione grazie al rapporto di amicizia e collaborazione tra Leonardi e mister Corda.

Ma la linea rossa che unisce, calcisticamente parlando, le due cittadine non si ferma ai due massimi rappresentati delle rispettive prime squadre.

A Parma, infatti, c’è un altro personaggio che ha unito le sue sorti calcistiche a quelle savonesi.

È Felice Tufano che, alla prima stagione sulla panchina degli Allievi nazionali del Parma, ha sfiorato il bis dello scudetto conquistato l’anno scorso dalla squadra allora allenata da Cristiano Lucarelli.

Tanta sfortuna per l’allenatore dell’era Bettino Piro con i suoi ragazzi che cedono solo ai rigori in semifinale contro l’Inter. Amarezza visto che gli Allievi del Parma guidavano (3 a 2) a pochi secondi dalla fine della partita.

Tufano, al sito ufficiale del Parma, analizza così la partita e la stagione: “Abbiamo disputato un’altra partita superlativa, senza aspettare l’Inter o giocare di rimessa perché non è nella mia filosofia. Il Parma ha macinato gioco, ha affrontato tutti a testa alta credendo nella forza della propria idea tattica e delle proprie qualità: siamo stati uno spot per il settore giovanile”.

E, sempre ai microfoni di fcparma.com, aggiunge: “La vera gioia per me è vedere applicato il lavoro settimanale dai ragazzi sul campo. I ragazzi non devono mai smettere di volersi migliorare, quello che ci siamo detti l’abbiamo sempre messo in pratica. So che saranno pronti per compiere ulteriori passi nel loro processo di crescita”.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.