Trail Aschero: Ghisellini e Amadori primeggiano sui 33 km, Arnaudo e Lederrey i vincitori sui 20 km - IVG.it
Sport

Trail Aschero: Ghisellini e Amadori primeggiano sui 33 km, Arnaudo e Lederrey i vincitori sui 20 km

Vado Ligure. Si è svolta nella mattinata di domenica 27 aprile, sui sentieri sulle alture di Vado Ligure, la decima edizione del Trail Aschero.

Quest’anno, complessivamente, sono stati 162 gli atleti che hanno portato a termine le gare. Le previsioni meteo, che preannunciavano pioggia, hanno scoraggiato alcuni possibili protagonisti, riducendo la partecipazione rispetto alle precedenti edizioni. Durante la corsa, però, non è piovuto.

Perfettamente organizzata dalla Podistica Savonese, la gara ha preso il via alle ore 9 dalla S.M.S. di Sant’Ermete. Partenza collettiva per tutti gli iscritti, che hanno gareggiato su tre differenti percorsi: uno lungo di 31 chilometri con 1700 metri di dislivello, uno intermedio di 20 chilometri con 1100 metri di dislivello e uno breve di 7,1 chilometri valido come “Trofeo Roberto Peluffo”.

Al traguardo del Trail di 33 km sono arrivati 66 atleti. Ha primeggiato, come lo scorso anno, Alberto Ghisellini della Run&Motion in 2h54’44″, ad una media di 5’17″ al km. Staccato di oltre 4 minuti è arrivato Andrea Vipiana; poco più indietro Davide Bruno. Tra le donne successo di Giulia Amadori del BergTeam, 18ª assoluta in 3h36’31″, ad una media di 6’33″ al km. Seconda ad oltre 9 minuti Francesca Gualco dei Maratoneti del Tigullio, terza Nicoletta Rossetti del Gravellona.

Al traguardo del Trail di 20 km sono giunti in 67. Primo posto per Alessandro Arnaudo del G.P.A. Mokafè in 1h38’11″, ossia 4’54” al km. Secondo Marco Musso del Brancaleone, terzo Fabio Cavallo della Podistica Vallegrana. Prima tra le donne Stefania Lederrey in 2h04’54″, alla media di 6’14″ al km. Ha preceduto di oltre 7 minuti Elisa Sammartano della Ergus; terza Irene Borgna della Podistica Vallegrana.

Massimo Pezzetti della Libertas Forno è il vincitore del “Trofeo Peluffo” in 33’43”. Ha preceduto Pasquale De Martino della Cambiaso Risso (35’46”); terzo Giovanni Zuffo dei Runners Loano (35’53”) davanti a Claudio Schiappacasse dell’Atletica Cairo (36’19″), Andrea Verderame (38’05”), Cesare Siri della Città di Genova (39’08”). In campo femminile successo di Sara Piovano della Podistica Savonese (42’11”) davanti a Elisabeth Duval della Speed Wheel (43’41”) e Raffaella Prato del Country Club Ferrania (54’45”).

I primi 30 classificati del Trail Aschero di 33 km:
1° Alberto Ghisellini (Run&Motion) 2h54’44”
2° Andrea Vipiana (U.S.A. Cafasse) 2h59’10″
3° Davide Bruno (U.S. Caramagna) 2h59’15″
4° Ernesto Ciravegna (BergTeam) 3h02’37″
5° Alberto Colombo (libero) 3h17’47″
6° Elio Griseri (PAM Mondovì) 3h17’59″
7° Massimo Angeleri (Atletica Iriense Voghera) 3h18’02″
8° Matteo Traverso (Atletica Vallescrivia) 3h18’58″
9° Pierluigi Moiola (Team Valtellina) 3h20’11″
10° Nicola Di Francesco (Team Forte di Bard Baroli) 3h26’40″
11° Giovanni Rissetto (Maratoneti del Tigullio) 3h26’41″
12° Gianluca Marchetto (libero) 3h30’58″
13° Fabio Bertolotti (Polisportiva Torrile) 3h31’08″
14° Pietro Viola (Gli Orsi) 3h31’17″
15° Gabriele Vecchio (libero) 3h32’13″
16° Michal Lazzaro Rafinski (Emozioni Sport Team) 3h32’23″
17° Silvano Bistolfi (Podistica Savonese) 3h33’58″
18ª Giulia Amadori (BergTeam) 3h36’31″
19° Piergiorgio Conca (S.E.V. Valmadrera) 3h36’45″
20° Antonio Garlaschi (G.P. Avis Locate Triulzi) 3h44’14″
21° Cristiano Oldani (Courmayeur Trailers) 3h44’18″
22° Marco De Silva (Delta Spedizioni Genova) 3h44’56″
23ª Francesca Gualco (Maratoneti del Tigullio) 3h46’03″
24° Paolo Sturla (Atletica Pavese) 3h47’19″
25° Stefano Lanzone (Atletica Vallescrivia) 3h47’36″
26° Andrea Molinari (Ergus) 3h51’06″
27° David Di Meo (Ondaverde) 3h51’35″
28ª Nicoletta Rossetti (G.S. Gravellona) 3h51’58″
29° Roberto Nervi (Ovadese Trail Team) 3h52’32″
30° Carlo Rizzo (U.S. Caramagna) 3h53’08″

I primi 20 classificati del Trail Aschero di 20 km:
1° Alessandro Arnaudo (G.P.A. Mokafè) 1h38’11″
2° Marco Musso (Brancaleone) 1h45’05″
3° Fabio Cavallo (Podistica Vallegrana) 1h45’15″
4° Marco Caso (Atletica Varazze) 1h49’31″
5° Mauro Becchetti (Podistica Savonese) 1h50’02″
6° Graziano Odasso (Valtanaro) 1h52’49″
7° Simone Musazzi (ALP Station Montura) 1h52’56″
8° Samuele Meinero (Climbers Toirano) 1h53’01″
9° Corrado Giribaldi (Club Marathon Imperia) 1h54’53″
10° Giuseppe Giovinazzo (Team Forte di Bard Baroli) 1h55’32″
11° Roberto Tomalino (Gate Cral) 1h58’43″
12° Andrea Benso (libero) 1h59’18″
13° Marco Lotti (PAM Mondovì) 1h59’21″
14° Paolo Tognella (Insubria Sky Team) 1h59’36″
15° Alessio Alberti (Club Marathon Imperia) 2h00’36″
16° Danilo Degli Innocenti (Podistica Savonese) 2h01’11″
17° Francesco Bongioanni (PAM Mondovì) 2h01’15″
18° Sergio Piombo (Atletica Varazze) 2h02’50″
19° Angelo Raffaele Sini (Club Marathon Imperia) 2h04’19″
20ª Stefania Lederrey (libero) 2h04’54″

Nelle foto: i sei podi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.