Savona calcio, Luca Cattaneo chiarisce: "E' stato un equivoco. Chiedo scusa ai tifosi, alla società e alla squadra" - IVG.it
Sport

Savona calcio, Luca Cattaneo chiarisce: “E’ stato un equivoco. Chiedo scusa ai tifosi, alla società e alla squadra”

Varie sport 2013

Savona. Imprudenza, errore o qualsiasi cosa sia stata, sicuramente Luca Cattaneo è provato dall’eco avuta dal suo post pubblicato qualche ora fa su “facebook” quando, in serata, prova a spiegare l’accaduto.

È scosso, “Veleno” Cattaneo, apprezzato da tutti nell’ambiente per il suo attaccamento alla maglia dimostrato in 5 anni giocati coi colori biancoblù e dichiara: “Era una cosa privata, un messaggio privato – dice affranto Cattaneo  – Ho risposto ad una persona ma ero convinto di rispondere in privato ad una domanda che mi era stata rivolta. Siamo ad un passo dalla B e figuriamoci se proprio io avrei potuto mettere a rischio la mia squadra”.

Il giocatore, dopo l’intervista di Corda che biasimava il post e dopo che la società, sul proprio sito ufficiale, ha emesso un  comunicato ufficiale prova a chiarire: “Sicuramente ho sbagliato ma, purtroppo, qualcuno ha approfittato della cosa per essere cattivo con me – dice l’attaccante savonese – Io non ho mai parlato male di nessuno.  Non l’ho fatto tre anni fa quando, insieme ai miei compagni, non abbiamo preso lo stipendio figuriamoci se lo faccio ora. Purtroppo – dice con amarezza Cattaneo – quando le cose vanno bene, una cosa così fa più notizia”.

E, in effetti, la notizia si è diffusa con la velocità che solo i social network sanno imprimere.

Prima che Cattaneo cancellasse il post, i tifosi hanno manifestato la solidarietà al giocatore al quale riconoscono un abnegazione e una combattività che, nonostante nelle ultime settimane non abbia giocato molto, lo rendono tra i più apprezzati dalla tifoseria.

Al punto che il gruppo “Vecchio Stampo Savona” ha cambiato subito la foto di copertina sul proprio profilo facebook pubblicando la foto di uno striscione dedicato al giocatore arrivato a Savona nell’anno della cavalcata dalla D alla Seconda Divisione.

Nei prossimi giorni ci saranno, con ogni probabilità, ulteriori sviluppi anche se il giocatore ammette di aver già chiarito la sua posizione con Ninni Corda: “Ho parlato con il mister e Corda ha capito. I miei compagni? Sono stato tempestato di messaggi di solidarietà. Se devo chiedere scusa – chiude ‘Veleno” – ai tifosi, alla società e ai miei compagni lo faccio”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.