Politica

Elezioni a Magliolo, Massimino, Erli e Arnasco: conferme per i sindaci uscenti

PIC 1343

Magliolo/Massimino/Arnasco/Erli. Alle 19:00 affluenza alle urne al 56% a Magliolo: il superamento del quorum conferma Enrico Lanfranco sindaco della cittadina della Val Maremola, in campo per queste elezioni comunali con la lista “Magliolo Domani”. “Eravamo certi di evitare il commissariamento ed il superamento del quorum ci consentirà di andare avanti con altri cinque anni di amministrazione. La giunta comunale resterà quella attuale e ci impegneremo per portare a termine gli interventi promessi, con l’obiettivo di mantenere i servizi per cittadini e territorio” ha detto il neo sindaco.

Anche a Massimino affluenza verso il superamento del quorum con Massimo Paoletta sindaco della cittadina della Val Bormida, con la lista “Pro Massimino”, unica a concorrere per questa tornata elettorale. “Felice per questa riconferma. Ora faremo squadra per proseguire il mandato amministrativo e tenere insieme il paese. Lavoreremo sui servizi e su interventi che possano ripopolare e rianimare la nostra località” ha affermato il neo sindaco.

Sul fronte degli altri due comuni al voto nei quali era presente un solo candidato sindaco ed una sola lista, quorum superato ad Arnasco, nell’entroterra albenganese, con la conferma di Alfredino Gallizia e della lista “Uniti per Arnasco”. Verso il superamento del quorum anche per il comune di Erli, con la probabile conferma alla guida di Candido Carretto, con la lista “Per Erli”.

Per Magliolo e Arnasco, Erli, così come per Bergeggi e Pontinvrea, quorum superato e spettro del commissariamento evitato, stessa sorte dovrebbe toccare anche per i comuni di Erli e Massimino.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.