IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora verso Expo 2015, taglio del nastro per “Azzurro, pesce d’autore”. Floris: “Porteremo le nostre eccellenze a Milano” foto

Andora. Ad Andora, questa mattina con il taglio del nastro alle 10,30, ha debuttato la manifestazione ittico gastronomica “Azzurro, pesce d’autore”. L’evento si è aperto con il convegno “Aspettando Expo 2015”, co-organizzato con Anci Liguria, che ha illustrato il progetto di promozione del Ponente ligure, che a Milano nel 2015 sarà rappresentato proprio dalla manifestazione di Andora.

flo1

Andora quindi potrebbe sbarcare a Expo 2015? “Ci stiamo lavorando – risponde il sindaco di Andora e membro del direttivo nazionale Anci Franco Floris – mi pare che oggi questa manifestazione rappresenti tutta l’Italia con i suoi prodotti tipici, abbiamo avuto anche il patrocinio di Anci Expo”.

“La nostra intenzione – prosegue Floris – è di mostrare che Andora che da qui possa spostarsi a Milano e portare le nostre capacità turistiche, il porto, l’entroterra, i nostri prodotti tipici come l’olio e le olive taggiasche. Credo che abbiamo tutte le carte in regola per fare un bel lavoro”.

“Mi auguro che sia una grande occasione per l’Italia. Certo, abbiamo avuto degli esempi sbagliati, persone che non hanno lavorato bene. Però l’Expo è importante per rilanciare l’Italia, c’è bisogno di cose positive come l’esposizione universale. Noi stiamo lavorando per esserci”, conclude il sindaco di Andora Franco Floris.

Al taglio del nastro, presente anche il sindaco di Sanremo e vice presidente di Anci Liguria Maurizio Zoccarato che ha commentato così: “Credo proprio che Anci Liguria sia ben guidata dal direttore Pierluigi Vinai. Lo vediamo da questi Expo che avvengono sul territorio, che portano beneficio e fanno conoscere questa splendida terra non soltanto ai turisti ma anche ai cittadini della Liguria”.

“Ritengo che l’Expo sia una grandissima opportunità, se viene sfruttata. Sappiamo che ci sono delle carenze per quanto riguarda le infrastrutture, ma noi dobbiamo puntare sul nostro potenziale enogastronomico e turistico. E anche sul territorio che, nel caso di quello Ligure, ha una forza maggiore di qualsiasi altro posto in Italia”, conclude Maurizio Zoccarato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da penelope

    ancora due giorni il il nostro sindaco sarà scaduto anche dalla carica dell’ANCI e finalmente il paese tornerà a vivere come tutti i paesi normali con amministratori che finalmente potranno parlare con la gente e non vedere sempre l’elettrico in giacca e cravatta che ripete come un pappagallo sempre le stesse cose!!! Forza Andora svegliati

  2. .
    Scritto da .

    Cosa portiamo all’EXPO 2015, il solito pesto e pan fritto? Ho visto prodotti buoni di mare e interessanti arrivare dal Piemonte che non è terra di mare, come i ravioli di polpo e patate o con gamberi e zucchine. SVEGLIA!