Seconda Categoria, tra l'Altarese ( 1 a 0 al Valleggia) e la promozione ora c'è solo la Sanremese - IVG.it

Seconda Categoria, tra l’Altarese ( 1 a 0 al Valleggia) e la promozione ora c’è solo la Sanremeserisultati

calcio 2012 Altarese Celle

Savona. Solo la Sanremese si frappone tra l’Altarese e il ritorno in Prima Categoria. I valbormidesi espugnano (0 – 1) il campo del Valleggia e vedono il sogno ad un passo. Un passo piccolo ma ancora tutto da compiere.

Quando mancano solo 180’ alla fine, infatti, la capolista, per avere la certezza di non dover passare dai play off, dovrà conquistare la vittoria alla ripresa del campionato contro la Virtus Sanremo calcio.

Un impegno tutt’altro che proibito ma che non dovrà essere sottovalutato.

In caso di vittoria, infatti, i valbormidesi potrebbero disinteressarsi del risultato della Sanremese.

Gli imperiesi, vittoriosi 3 a 1 con l’Aurora calcio, ad ora, non sono tagliati fuori dai giochi per il primo posto avendo dalla propria gli scontri diretti  (alla vittoria 2 a 1 dell’Altarese nel girone di andata, fa da contraltare il 2 a 0 del ritorno).

Esce dai giochi per il primo posto il Pontelungo fermato (0 a 0) dal Plodio.

La matematica condanna, anche, il Bardineto. La squadra per settimane al vertice della graduatoria, infatti, con due vittorie potrebbe solo appaiare l’Altarese ma gli scontri diretti ( 1 a 0 e  2 a 2) la condannerebbero.

In chiave play off, lo Speranza lascia aperta la porta verso il quinto posto. I savonesi vincono (3 a 0) sul campo della Virtus Sanremo e accorciano a due punti dal Santo Stefano al Mare fermato in casa (1 a 1) dal Città di Finale.

In coda si anima la lotta per evitare la zona play out. La sconfitta del Valleggia con la capolista, fa ripiombare gli uomini di mister Musso nelle zone paludose della classifica.

Se fosse finito ora il campionato, i ragazzi del presidente Scappatura sarebbero, comunque, salvi visto che il vantaggio sulla quint’ultima è, ad ora, di 13 punti ovvero ben più dei 9 richiesti affinchè la partita si disputi.

Fa un passo deciso verso la salvezza, il Val Prino espugnando (0 a 1) il campo del Borgio Verezzi in uno scontro diretto che lascia i padroni di casa in quart’ultima posizione.

Completa il quadro della giornata la vittoria esterna del Cengio (0 a 1) sul campo della Nolese.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.