Politica

Elezioni Albenga, Lunardon lancia Cangiano: “Scajola fuori gioco, il centrodestra allo sbando: ora tocca a noi”

Albenga. Presentate, ieri sera alle 21, in un gremitissimo teatro “Ambra”, le liste a sostegno della candidatura a sindaco di Giorgio Cangiano, appoggiata dal Pd e sostenuta anche dalle liste “Talea d’Albenga”, “Voce alla Gente più” e “Per Albenga.

Presente anche il segretario ligure del Pd, Giovanni Lunardon, che commenta: “Le elezioni ad Albenga sono sempre importanti, sono venuto volentieri e oggi c’è il pubblico delle grandi occasioni. Un cinema così pieno lo ricordo soltanto quando molti anni fa è venuto Veltroni. Credo che sia un bel segnale, vedo tanta partecipazione ed entusiasmo intorno a Cangiano. Ho potuto vedere anche i nomi delle liste, c’è sia esperienza che freschezza, credo che stia nascendo una nuova classe dirigente ad Albenga e penso che ci siano tutte le condizioni per voltare pagina”.

“In questi anni Albenga è stata umiliata da un’amministrazione che non è stata capace di promuovere lo sviluppo e la crescita di questa città – sottolinea il segretario regionale Pd – adesso ci sono le condizioni per cambiare. Siamo di fronte, non solo ad Albenga, ma in tutto il ponente ligure, al fallimento amministrativo e politico del centrodestra, e con la mancata candidatura di Scajola alle europee possiamo veramente dire che si è chiusa un’era”.

“Le forze civiche che si stringono intorno al centrosinistra hanno una grande responsabilità, che non è soltanto quella di cambiare il segno politico del ponente ligure, ma è quella di aprire un ciclo di buon governo e sono convinto che Cangiano possa garantirlo. “Le battaglie politiche sono tutte difficili, soprattutto quelle albenganesi. Ma siamo fiduciosi”, conclude il segretario regionale Pd Giovanni Lunardon.

Il candidato sindaco Giorgio Cangiano si gode l’abbraccio della sua gente e una nuova iniezione di fiducia: “Questa sera per me ha avuto un grande significato, per la partecipazione e per l’affetto che tutti mi stanno rivolgendo. E’ stata una serata positiva ed emozionante”.

E a chi sostiene che la sua sia una vittoria già scritta risponde: “Non mi sento la vittoria già in tasca. Piuttosto avverto una grande responsabilità, di governare ed amministrare, con la consapevolezza che Albenga può farcela perché ne ha tutte le possibilità”.

“Ringrazio il segretario Lunardon per le sue parole, spero di essere colui che può dare una svolta. Albenga ha la necessità di riprendersi il ruolo di capofila di tutto il comprensorio, e io darò il meglio per riuscire a farlo”, conclude il candidato sindaco del centrosinistra per Albenga Giorgio Cangiano.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.