IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni Albenga, il segretario Andreis (Pd): “Vaccarezza e FI ‘minaccia’ per il nostro territorio” foto

Albenga. “Hanno finalmente gettato la maschera!!! Le parole di Angelo Vaccarezza capolista per Forza Italia ad Albenga (già un Loanese capolista ha dell’incredibile) suonano come una minaccia per il nostro comprensorio, se poi unite allo slogan del suo candidato sindaco Rosy Guarnieri che ci ricorda che “non vuole lasciare il lavoro a metà “sembrano addirittura un anatema!”. Parole forti quelle del segretario cittadino del Pd ad Albenga Alessandro Andreis che attacca Vaccarezza e la lista di Forza Italia a sostegno di Rosy Guarnieri.

“Ci vogliono scelte strategiche, di avere un’idea chiara sul depuratore, sullo sviluppo scolastico…Forse Albenga ha sempre pensato di essere una ‘città-stato”, queste le parole di Vaccarezza. Parlano di città isolata e visione complessiva proprio loro che, a causa di una visione “loanocentrica” e di puro interesse di parte, hanno lavorato in questi anni, con l’ex sindaco, per insabbiare o rubare tutti i progetti più qualificanti per il nostro territorio, fra i quali il depuratore consortile di tutti i comuni da Albenga ad Andora, il Polo Scolastico albenganese. Ci vuole veramente un bel coraggio a far digerire questo bluff a tutti i cittadini di Albenga” aggiunge Andreis.

“Troviamo, purtroppo, strumentale anche l’annuncio di avere più donne che uomini in lista; il tutto viene venduto come una notizia positiva e di grande novità, dopo però aver annunciato, solo qualche giorno fa, che ben tre di loro saranno le portatrici di voti per il buon Vaccarezza! Non mi pare un gesto di grande rispetto e valorizzazione delle candidate. Lui quanti voti porterà a loro?”.

“Poi, per completare l’opera, veder recitare ruoli da comprimari agli altri candidati forzisti di Albenga ed esibire il predominio di chi oggi in questo comprensorio cerca solo poltrone, come quella della presidenza dello scalo di Villanova per conto di Sasso, non rende felice neppure noi che siamo diretti avversari. Credo che gli albenganesi sapranno comprendere la differenza di chi lavora per la città e di chi pensa ad altro” conclude Andreis.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da reuter

    Andreis dovrebbe dire chi ha fatto saltare con i soliti giochetti il depuratore che salto’ per una faida tutta interna di via Roma e ci dica cosa ne faranno dell’ex ortofrutticola

  2. james bond
    Scritto da james bond

    Sulla questione depuratore sarebbe interessante conoscere la posizione ufficiale del PD ingauno e del suo portavoce candidato Sindaco: vogliono riproporre un nuovo impianto ad Albenga invece che collegarsi all’impianto esistente di Borghetto? Vogliono quindi buttare milioni di euro e anni e anni in progettazioni e lavori continuando a scaricare la fogna in mare ed inquinando mezza riviera? Ma lo sanno che il loro Presidente della Regione Burlando è contrario a realizzare un nuovo impianto e favorevole al collegamento con Borghetto SS?

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.