Politica

Elezioni Albenga, Ciangherotti e Geddo sparano contro l’ex Vannucci: “Ha un vestito per tutte le occasioni…”

lista vannucci

Albenga. “Più che ‘voce alla gente’, la lista civica presentata nelle ultime ore a sostegno di Cangiano mi pare più voce a Mauro Vannucci. Lo conferma l’appello, quasi disperato, appeso nella bacheca del sotto passo ferroviario lanciato dallo stesso Mauro Vannucci, ex Forza Italia poi Forza Albenga poi PdL poi Pd, per votare non uno o due dei sedici candidati della lista, ma solo per votare il suo nome, e solamente il suo. Quello dell’ex vicesindaco famoso perché parlava alle papere per vagliare la qualità delle sue manifestazioni. D’altra parte non poteva essere diversamente, per favorire la difficile corsa di Vannucci a un seggio”. Così Alessandro Geddo ed Eraldo Ciangherotti commentano ironicamente la lista presentata dal loro ex alleato e membro di partito avversario alle prossime elezioni comunali.

“In lista, vorrebbero ancora sperare di racimolare qualche consenso i transfughi del centrodestra che pur di avere una poltrona hanno indossato un vestito per tutte le occasioni”.

“Desta sorpresa, tuttavia, l’assenza dei fuochi di San Lorenzo nel programma elettorale di ‘Voce a Vannucci’. Che Cangiano non si sia lasciato imporre la marchetta? O forse, Vannucci, dopo il porto – che non è una priorità per Cangiano, come ha dichiarato lui stesso – è pronto ad abbandonare anche i suoi fuochi? Se fosse davvero così, più che un semplice cambio di casacca e di schieramento, per il trio di giovani renziani, sarebbe una vera trasformazione. Pronti persino a rinunciare a ciò in cui si crede…pur di ottenere una poltrona” concludono i due esponenti di Forza Italia.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.