IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Cambiare Cosseria”: presentata la lista per Molinaro candidato sindaco

Più informazioni su

Cosseria. “Cambiare Cosseria”: cinque uomini e cinque donne, con diverse esperienze professionali e formative alle spalle, ma con il comune intento di lavorare per il paese per la sua crescita e il miglioramento della sua qualità della vita. Questa la lista guidata dal candidato a sindaco Roberto Molinaro, 47 anni, con numerose esperienze professionali alle spalle, di cui molte acquisite all’estero, attuale presidente della Pro loco.

Ecco gli aspiranti consiglieri: Sara Acerboni, 40 anni, libera professionista nel settore qualità e sicurezza; Aldo Gepponi, 66 anni, laurea in Scienze Motorie, pensionato F.S, tutt’ora allenatore di calcio, coadiuvante della protezione civile diSavona; Ilaria Gianoglio, 19 anni, studentessa del liceo artistico e impegnata come volontaria nella Croce Rossa; Lorella Ginola, 49 anni, diplomata tecnico commerciale, attualmente lavora presso la Saint-Gobain; Maurizio Merlano, 46 anni, laureato in chimica, impiegato presso il settore ambiente; Felicina Patetta, 66 anni, pensionata; Marco Piacenza, 41 anni, laureato in ingegneria meccanica, attualmente si occupa di lavori pubblici; Pini Maria Teresa, 58 anni cuoca; Gianfranco Sandini, 70 anni, pensionato; Stefano Varalda, 41 anni, perito meccanico, dipendente Saint-Gobain.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.