Anci Liguria in udienza da Papa Francesco

Anci Liguria

Liguria. L’Anci Liguria andrà in udienza speciale da Papa Francesco. A rappresentare la nostra regione saranno il vice Presidente Anci Liguria Roberto Levaggi, il Segretario Generale Pierluigi Vinai, e il Sindaco di La Spezia Massimo Federici. Saranno 100 in tutto invece gli amministratori dei Comuni Italiani che avranno occasione di incontrare Papa Francesco, in rappresentanza degli oltre 8.000 sindaci italiani. Nel corso dell’udienza, prevista domani alle 12 e 30, si terrà l’intervento del Presidente dell’Anci Piero Fassino, a cui seguirà il discorso del Santo Padre e la benedizione.

Per il Vice Presidente di ANCI Liguria Roberto Levaggi: “E’ una grande emozione e un privilegio poter incontrare Papa Francesco. L’incontro con i Sindaci è una consuetudine consolidata per ogni nuovo Papa, ma la partecipazione di questo Pontefice alle difficoltà quotidiane di tutti noi, lo fa sentire particolarmente vicino anche ai Sindaci, che rappresentano davvero l’insieme di tutti i cittadini”.

“In pochi mesi – spiega il Segretario di ANCI Liguria Pierluigi Vinai – questo Papa ha suscitato un enorme entusiasmo in Italia e nel mondo. I Suoi messaggi, dedicati sempre agli ‘ultimi’ – immigrati, poveri, anziani – colpiscono al cuore e ne fanno un punto di riferimento fondamentale per milione di persone; è dunque un grandissimo onore poterlo incontrare per testimoniarGli la vicinanza degli amministratori e di tutti i cittadini liguri”.

“Questa udienza – afferma il Sindaco di La Spezia Massimo Federici – dimostra la grande attenzione del Papa alle comunità locali, ai territori, alle città. È un segno importante di partecipazione alla vita delle amministrazioni, che vivono in prima persona le difficoltà economiche e sociali che colpiscono i cittadini in questo momento di forte crisi internazionale, ed è, per questo motivo, di grande conforto e aiuto”.

Anci Liguria porterà in dono al Papa la collana “Storia della Liguria”. Tra le curiosità che il Pontefice potrà trovare all’interno del primo volume l’appartenza della “Sua” Asti alla Nazione Ligure.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.