IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, Canepa replica sul molo Bestoso: “Non servirà solo al passeggio, avrà attracco per yacht”

Più informazioni su

Alassio. Nella mitologia greca c’era il celebre “pomo”, ad Alassio, osservando quello che sta accadendo nelle ultime settimane, si potrebbe invece parlare del “molo della discordia”. Non si placano infatti le polemiche intorno ai lavori di restyling del pontile Bestoso. Dopo l’attacco dei consiglieri comunali del gruppo “Insieme X” è arrivata la pronta replica del sindaco Enzo Canepa.

“Il molo Bestoso è stato strutturato per incrementare nuovi flussi turistici. E’ poco opportuno – aggiunge il primo cittadino – esprimere giudizi prematuri su un’opera che non si presenta nella sua veste definitiva. A breve il pontile verrà aperto al passeggio e tornerà fruibile ai turisti e residenti, ma si tratterà solo della prima fase progettuale. Per l’ultimazione servirà ancora qualche tempo. Il molo sarà, infatti, come da progetto, dotato di due scalandroni laterali che permetteranno l’attracco di yacht e tender delle navi da crociera, offrendo alla città ulteriori possibilità di turismo di qualità”.

Sui tempi il sindaco Canepa precisa: “Nel 2013 abbiamo garantito l’apertura estiva della struttura, dopo anni di chiusura. Da dicembre siamo al lavoro: parliamo, quindi, per quanto ci riguarda, di 4 mesi e non 4 anni di cantiere. Tutto questo in linea con le dichiarazioni di intenti fatte in campagna elettorale: molte cose sono state realizzate, altre sono in fase di definizione. Per portare a termine tutti i progetti occorre tempo e qualunque rallentamento o intralcio rischia di penalizzare l’intera città”.

“Le preoccupazioni espresse dai consiglieri Angelo Galtieri e Giovanni Parascosso sono, pertanto, ingenerose e prive di fondamento. Il collega Galtieri dedica molto del suo tempo a sorvegliare l’operato dell’amministrazione in carica, in linea con il ruolo che compete ad un esponente dell’opposizione: se avesse chiesto chiarimenti agli uffici, avrebbe certamente ricevuto rassicurazioni sul fatto che i lavori al molo non sono conclusi. Quello che ad un giudizio superficiale sembra, dunque, un semplice luogo di transito e passeggio, a breve sarà una struttura integrata e fonte di opportunità turistiche di alto livello” conclude il sindaco di Alassio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.