Sollevamento pesi, italiani Under 17: Sabina Carretto, una prova eccezionale che vale la convocazione in azzurro - IVG.it

Sollevamento pesi, italiani Under 17: Sabina Carretto, una prova eccezionale che vale la convocazione in azzurro

Savona. Sabato 15 e domenica 16 marzo, ad Ostia Lido, si sono svolti i campionati italiani Under 17 di sollevamento pesi.

Nella giornata di sabato ha gareggiato per la Wrestling Savona, nella categoria kg 69, Efrem Lavagna, che ha ottenuto nello strappo 85 kg e nello slancio 105 kg, classificandosi quarto nella graduatoria generale.

Ieri hanno invece gareggiato le due ragazze, Sabina Carretto nei kg 48 e Giorgia Ramella nella cartegoria kg 58.

Ramella, alla sua prima esperienza, ha sollevato 35 kg nello strappo e 42 kg nello slancio, piazzandosi all’ottavo posto. Sicuramente, proseguendo su questa strada, si migliorerà con il tempo.

Per quanto riguarda Sabina Carretto, non si esagera nel definire la sua prestazione superba. E’ doveroso ricordare che la giovane atleta della Wrestling Savona si è qualificata nonostante sia di classe di età Esordiente ed ha sollevato nello strappo 51 kg, vincendo la medaglia di argento, e nello slancio 63 kg, aggiudicandosi la medaglia d’oro. Nel totale, con 114 kg, è giunta seconda, vincendo così un’altra medaglia d’argento.

Questo risultato inaspettato ha permesso a Sabina di essere convocata con la nazionale giovanile per venerdì 18 aprile, quando si svolgerà un raduno di preselezione ai campionati europei Under 17, in programma in Polonia dal 26 aprile.

Nelle foto: il tecnico Alberto Guglielmino, Giorgia Ramella, Sabina Carretto e Efrem Lavagna.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.