Droga a scuola, in Val Bormida l’Arma incontra i genitori di tutti gli studenti

Controlli unità cinofila

Val Bormida. La collaborazione tra le scuole e l’Arma dei Carabinieri prosegue, non soltanto con gli incontri tra il Comandante e gli studenti, durante i quali si parla di reati, di sicurezza e di prevenzione, ma anche con attività concrete. La settimana scorsa, infatti all’Istituto secondario superiore di Cairo i militari della stazione locale, con i colleghi del Nucleo Cinofili di Villanova d’Albenga, hanno ‘visitato’ un plesso dell’Issc, trovando tre ragazzi in possesso di sostanze stupefacenti.

A tal proposito è stato organizzato a Carcare, presso l’Aula Magna di via Cornareto, un incontro tra il Comandante Baldi e le famiglie degli alunni. L’appuntamento è per mercoledì 2 aprile alle 17 e tratterà l’argomento della “responsabilità giuridica dei genitori “.

“Vista l’estrema attualità dei contenuti che saranno affrontati, e che sempre più spesso coinvolgono in prima persona le famiglie della fascia d’età di interesse dell’Istituto, si invitano i genitori ad intervenire numerosi”, spiegano dalla scuola.

“L’informazione è il primo strumento utile a prevenire fenomeni più gravi – commenta il comandante della Compagnia Carabinieri, il Capitano Luca Baldi -. Mi auguro che ci sia la volontà di partecipare e che sia questa un’occasione per riflettere nell’ottica di un futuro più consapevole”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.