IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, prestigioso riconoscimento per il Gruppo comunale di Protezione Civile foto

Andora. Ancora un importante gratificazione per la professionalità del Gruppo comunale di Protezione Civile di Andora, al quale la Regione Liguria ha riconosciuto di avere tutti requisiti per essere inserito nell’Elenco regionale del volontariato di Protezione Civile e Antincendio Boschivo.

Da oggi, quindi, le risorse umane, materiali e mezzi dell’organizzazione di volontari, sostenuta dal Comune, sono registrate e note alla Regione che in caso di emergenza può contattare direttamente il gruppo per le sue specifiche caratteristiche e capacità tecniche, già impiegate in numerosi interventi anche a livello nazionale.

“Negli anni, Il Comune ha investito con continuità molte risorse, per organizzare e dotare di mezzi il Gruppo comunale di Protezione Civile che oggi ha una nuova sede e un garage ampio ed attrezzato per i mezzi – dice il sindaco Franco Floris –. Fondamentale è stata anche la capacità di questi ragazzi di agire con professionalità nelle situazioni le più diverse, sia a livello locale che nazionale, ma anche il loro entusiasmo e la loro preparazione. L’affetto ed il rispetto che Andora ha per loro è tutto meritato. L’inserimento nell’elenco regionale è un riconoscimento alle loro capacità e ci rende orgogliosi, come Comune, di poter dare alla Liguria mezzi, uomini e donne preparati qualora ce ne fosse bisogno”.

Il Gruppo di Andora, guidato da Fabio Curto, presenta infatti una vasta tipologia di specializzazioni e abbraccia molti campi, fra i quali il soccorso e l’assistenza sanitaria, l’antincendio boschivo (il gruppo ha sei automezzi adibiti per antincendio boschivo e un carrello traino adibito alla prevenzione degli incendi boschivi), le telecomunicazioni, l’allestimento dei campi d’accoglienza, la preparazione di pasti (con la presenza di sette cuochi di cui tre diplomati), la presenza dei volontari a cavallo, preparati a svolgere diversi compiti in situazioni d’emergenza dove non è possibile intervenire con gli automezzi.

Il Gruppo comunale di Protezione Civile di Andora è composto da 40 volontari, fra cui molti giovani, di età compresa fra i 16 ed i 25 anni, e veterani di esperienza quarantennale:  è quotidianamente coinvolto nella realtà cittadina ed ha lavorato in importanti emergenze regionali e nazionali, come il terremoto in Abruzzo, nell’inondazione delle Cinque Terre e in Emilia Romagna dove hanno organizzato il primo campo di assistenza alimentare per la popolazione.

Pochi mesi fa, ha promosso una raccolta di generi alimentari per le popolazioni della Sardegna danneggiate dall’alluvione. Nel corso del 2013 ha effettuato 152 interventi per un totale di 325 ore e nell’anno 2014 a causa del maltempo, le ore di intervento realizzate già alla fine di febbraio sono ben 700.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.