Alassio, dormivano in stazione portando con sé armi bianche: denunciati - IVG.it
Cronaca

Alassio, dormivano in stazione portando con sé armi bianche: denunciati

Carabinieri

Alassio. Ieri mattina, intorno alle ore 7, il personale in servizio nella stazione delle Ferrovie di Alassio ha segnalato la presenza di tre giovani che probabilmente avevano passato la notte all’interno del gabbiotto di manutenzione della stazione.

La segnalazione, giunta al 112, è stata immediatamente girato alla pattuglia in turno dell’aliquota Radiomobile della Compagnia carabinieri di Alassio che, giunta sul posto, ha rapidamente individuato i tre giovani, tutti di nazionalità austriaca, F.P., 22enne, A.V., 23enne e W.D., 25enne, in Italia senza fissa dimora.

L’interrogazione al terminale non ha evidenziato particolari elementi di pericolosità sociale, ma la sorpresa i carabinieri l’hanno avuto quando, controllando fra gli effetti personali dei giovani, hanno rinvenuto varie armi bianche. Gli uomini dell’Arma hanno trovato un’accetta di grosse dimensioni, una spada giapponese katana di circa un metro, due coltelli a serramanico, due pinze tronchesi e diverse lame per cutter.

I giovani, interrogati sul possesso del materiale, hanno risposto che girando da soli vengono spesso rapinati e che hanno la necessità di difendersi. Riguardo alla katana, hanno concluso dicendo che l’avevano comprata in Austria con l’intenzione di rivenderla per guadagnare qualche soldo.

Tutti gli oggetti sono stati sequestrati e i tre ragazzi sono stati denunciati per porto abusivo di armi bianche.

Sono in corso ulteriori accertamenti sui nominativi per chiarire la loro posizione.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.