Un bivacco e una voce nei boschi di Castelvecchio: si spostano qui le ricerche di Nicola Mazza - IVG.it
Cronaca

Un bivacco e una voce nei boschi di Castelvecchio: si spostano qui le ricerche di Nicola Mazza

nicola mazza scomparso a bardineto

Castelvecchio di Rocca Barbena. Una voce nella notte e, poi, un bivacco in mezzo ai boschi di Castelvecchio di Rocca Barbena. A segnalare una possibile “presenza” su queste alture sono stati ieri sera dei volontari che hanno avvisato i soccorritori impegnati in queste ore nelle ricerche di Nicola Mazza, il 28enne di Bardineto che si è allontanato dalla propria abitazione in località Muschieto nella giornata di domenica.

I vigili del fuoco con l’unità cinofila, gli uomini del soccorso alpino di Finale e Savona, della protezione civile insieme a operatori della Croce Rossa, Croce Verde di Bardineto e Croce Bianca di Savona, che lavorano incessantemente per ritrovare il ragazzo, sono giunti sul posto della segnalazione poco dopo le 23. Ad accoglierli un gran freddo e tanto vento, condizioni sfavorevoli per trascorrere una nottata qui. Nonostante la segnalazione, però, di Nicola non vi era traccia (le ricerche sono andate avanti fino alle 4 del mattino). E così questa mattina i controlli ripartono proprio da qui, nella speranza che la luce del giorno faccia ritrovare ciò che il buio potrebbe aver nascosto.

Il bivacco, comunque, non sembrerebbe recente, per cui non sarebbe riconducibile in nessun modo alla scomparsa del giovane. Viste le condizioni meteo quassù, con il freddo delle nottate, la speranza è che Nicola non sia passato da qui, ma sia in Riviera.

Il giovane non è nuovo a fughe di questo tipo: si era già assentato dalla propria abitazione lo scorso 7 gennaio e si era fatto volutamente ritrovare dopo 3 settimane, il 1 febbraio, quando aveva telefonato ai genitori da Toirano chiedendo loro di andarlo a prendere.

Nicola, 28 anni, originario del Brasile a adottato quando era piccolo, è di corporatura normale, alto 173 cm, occhi neri e capelli neri.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.