IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo 2014, Zibba incanta l’Ariston con “Senza di te” e centra la finale nelle “Nuove Proposte”

Più informazioni su

Sanremo. Zibba e il palco dell’Ariston: buona la prima. Il cantautore varazzino ieri sera ha debuttato al Festival di Sanremo centrando immediatamente la finale della competizione nella sezione Nuove Proposte con la sua “Senza di te”. Il passaggio del turno non è però l’unico motivo per esultare per Zibba: appena terminata la sua esibizione in Rete, e su Facebook in particolare, sono comparsi tantissimi apprezzamenti sulla canzone e sul suo interprete.

Da Albenga sono arrivati i complimenti di Rosy Guarnieri (“Ho atteso fino ad ora per ascoltare Zibba, ne valeva la pena. Sei il migliore”) e di Gino Rapa che ha ricordato “non a caso a ottobre era ad Albenga per il gran concerto per Don Gallo! e prima più volte per Su la testa!”. Commenti positivi che, stavolta, non arrivano più solo dagli “aficionados” storici di Zibba, ovvero da chi lo conosceva e seguiva già prima di Sanremo, ma anche da chi lo ha ascoltato per la prima volta.

L’interprete varazzino, che ha raggiunto la finale insieme alla nuova proposta “Diodato” (non hanno passato il turno invece Filippo Graziani e Bianca), sembra quindi aver superato brillantemente la prova dell’Ariston. Un bel traguardo per un artista che, visti i premi vinti (basta citare solo la Targa Tenco) e la sua lunga gavetta, non era certo uno sconosciuto nel panorama musicale, ma che forse meritava di più. E così eccola l’occasione giusta perché il nome di Zibba (al secolo Sergio Vallarino) adesso arrivi anche al grande pubblico.

Il cantautore varazzino si potrà giocare la vittoria nella sua categoria nella serata di domani sera, quando tornerà ad esibirsi sul palco del Festival. Senza di te è una canzone dedicata alle donne e, non a caso, a dirigere Zibba sul palco c’è proprio una donna, Andrea Mirò: “La mia canzone ha una sensibilità femminile piuttosto alta e la vedo come una confessione di noi maschi alle nostre donne…”.

Al di là di come andrà a finire, con la partecipazione a Sanremo si può dire che Zibba metta la ciliegina sulla torta ad un periodo decisamente positivo: negli ultimi mesi infatti aveva visto trionfare una sua canzone nel talent “X Factor” e, traguardo ancora più importante, il 27 gennaio scorso è diventato papà di Edoardo. Chissà che l’esperienza sanremese non regali al cantante la possibilità di avere una dedica importante proprio per il figlio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.