La Liguria alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano con 22 operatori - IVG.it

La Liguria alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano con 22 operatori

bit milano

Liguria. La Regione Liguria, con l’Agenzia regionale “In Liguria”, sarà presente anche quest’anno alla Bit, la Borsa Internazionale del Turismo di Milano, in programma alla Fiera di Milano di Rho da giovedì 13 a sabato 15 febbraio. Una manifestazione che “cambia pelle” e punta decisamente a fare incontrare domanda e offerta, a diventare un punto di riferimento per gli operatori, a lanciare il tourism Blogging e il turismo responsabile come segmenti indispensabili.

La Liguria, che con la campagne di promozione dell’Agenzia in Liguria cavalca il cambiamento da anni, sarà alla Bit con uno stand nel Padiglione Italy funzionalmente rinnovato, che ospiterà ventidue operatori accreditati provenienti da tutta la regione. A Milano, gli operatori della Liguria – consorzi, tour operator e agenzie di viaggio – parteciperanno ai più importanti workshop del prodotto turistico italiano dove incontreranno i top buyer internazionali esclusivi provenienti da tutto il mondo.

L’assessore al Turismo della Regione Liguria Angelo Berlangieri sarà alla Bit giovedì 13. Dopo una visita allo stand della Liguria, alle 13, parteciperà alla conferenza stampa della Commissione Turismo della Conferenza delle Regioni, nella sala Scorpio.

La Borsa Internazionale del Turismo proseguirà poi fino al 15 febbraio. La partenza è con una buona notizia per chi temeva gli effetti della crisi: la UNWTO (Organizzazione per il Turismo delle Nazioni Unite) prevede, per il 2014, una crescita del 4-5%. I padiglioni saranno due: Italy, dove sarà presente la Liguria, e The World; ospiteranno, oltre alle regioni italiane, più di 100 paesi espositori provenienti da tutto il mondo. Eventi e conferenze tratteranno argomenti cruciali come il travel marketing, il tourism blogging e il fenomeno del turismo responsabile.

Si parlerà della capacità di spesa delle nuove economie (Brasile, India, Cina, Russia) e dei nuovi poli attrattori di turismo (Messico, Turchia, Argentina e Indonesia). Si scopriranno le regioni d’Italia, da sempre meta di punta del turismo internazionale; con la Liguria che ha recuperato posizioni negli ultimi anni. Si analizzeranno le tendenze turistiche degli italiani; quelle tradizionali, come la vacanza romantica esotica, e le new-entries, come il city break. Si scoprirà che la crisi ha aperto nuovi orizzonti al turista; l’interesse per la filosofia di viaggio slow ( +5%), per il viaggio green all’aria aperta (+3,6%) o il viaggio avventura.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.