Calcio femminile, l'Albenga si prende la rivincita sul Progetto Giovani Vado - IVG.it
Sport

Calcio femminile, l’Albenga si prende la rivincita sul Progetto Giovani Vadorisultati

parodi s-2

Vado L. Una ripresa del campionato femminile più spettacolare di quella andata in scena ieri tra Vado e Albenga non poteva esserci.

Dopo la lunga pausa invernale, è ricominciato ieri il campionato di Serie C e lo ha fatto con una partita ricca di gol ed emozioni.

Nel derby tra Progetto Giovani Vado ed Albenga hanno la meglio queste ultime che si prendono una sonora rivincita dopo la sconfitta nel derby d’andata.

La partita, giocata sul campo del Progetto Giovani Vado, ha visto le ingaune di mister Claudio Piccardo portare a casa i tre punti al termine di una partita spettacolare conclusasi col risultato di 4 a 3.

Primo tempo scoppiettante con l’Albenga che passava in vantaggio grazie ad un autogol delle padrone di casa.

La reazione delle rossoblù non si faceva attendere e consentiva alle ragazze di Giovanni Piccardo di pervenire al pareggio con Georgia Manuelli prima che le ospiti trovassero il doppio vantaggio con Cerato e poi con Lanzetti che fissava il risultato sul 3 a 1 con in quale le ragazze tornavano negli spogliatoi.

Nella ripresa il Progetto Giovani Vado accorciava le distanze ancora con la Manuelli su calcio di rigore riaprendo momentanemante le sorti dell’incontro.

Le ospiti, però, non si scomponevano e con Barba “allungavano” nuovamente chiudendo le sorti dell’incontro con Raffaella Ghidetti che rendeva solo meno amara la sconfitta per le padroni di casa.

Con i tre punti raccolti contro il Vado di Giovanni Piccardo, le albenganesi agguantano al terzo posto proprio le rossoblù vadesi con dodici punti.

In testa rimane, a punteggio pieno, il Ligorna che strapazza con una cinquina lo Spezia. Vince anche la Matuziana (3 a 0) col Vecchio Levanto.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.