Calcio femminile, Serie C: l'Albenga fa l'impresa e ferma la capolista. Vince anche il Progetto Giovani Vado - IVG.it

Calcio femminile, Serie C: l’Albenga fa l’impresa e ferma la capolista. Vince anche il Progetto Giovani Vadorisultati

DSC 3580

Savona. Che domenica per le ragazze savonesi impegnate nel campionato di Serie C.

L’impresa di giornata è dell’Albenga che, tra le mura amiche, batte la capolista Ligorna.

Dopo un girone d’andata sottotono, le giocatrici allenate da Claudio Piccardo hanno dato una sterzata alla stagione con una doppia vittoria – nel derby col Progetto Giovani Vado e contro le più forti del girone – che dà un impulso notevole alle ambizioni delle ingaune.

Due a uno il risultato finale contro la capolista che conosce ad Albenga la prima sconfitta stagionale.

Il Ligorna, comunque, resta al vertice con tre lunghezze di vantaggio sulla Matuziana Sanremo, a riposo nello scorso week end.

Al terzo posto, appaiate a 15 punti proprio le due savonesi.

Bella vittoria, infatti, anche per il Progetto Giovani Vado di mister Giovanni Piccardo. Le ragazze rossoblù soffrono per un tempo contro il Valpolcevera.

Al  10’ della ripresa sbloccano il risultato con Manuelli e la partita non ha più storia. Alla fine finisce 3 a 0 con la seconda rete di Manuelli e il gol di Valle.

“Abbiamo dominato sprecando tantissimi gol – ammette il tecnico delle rossoblù – Dobbiamo migliorare sotto questo aspetto.

Giochiamo bene ma dobbiamo finalizzare meglio. Il campionato? È molto equilibrato. L’Albenga si è rinforzata molto e credo che sia noi che loro potremo provare a raggiungere la Matuziana.

Il Ligorna, nonostante la sconfitta, resta comunque la favorita per la vittoria finale”, conclude il tecnico.

Nell’ultimo match della giornata, infine, vittoria (4 a 2) dello Spezia sul Vecchio Levanto.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.