Cairo: internet con banda larga ha raggiunto Ferrania e Bragno - IVG.it

Cairo: internet con banda larga ha raggiunto Ferrania e Bragno

Bragno

Cairo Montenotte. Alcune aree dell’entroterra ligure, e fra queste anche le frazioni di Ferrania, Bragno, Montenotte Inferiore e Superiore, si trovano in zone a cosiddetto “fallimento di mercato” dove gli operatori privati non trovano conveniente intervenire.

Per questo la Regione Liguria a partire dal 2006 ha avviato una sperimentazione sulle quattro province liguri, a cui sono seguiti due bandi finanziati con fondi europei, per assicurare la copertura di queste aree e permettere ai suoi abitanti di essere raggiunti dalla banda larga ed avere così possibilità di connettersi a internet, divenuta fondamentale per le famiglie, per i giovani, per le imprese economiche.

L’amministrazione comunale cairese, su inziativa dell’assessore Alberto Poggio, si era attivata per inserire nel bando anche le zone del proprio territorio a fallimento di mercato, per eliminare il “digital divide”, cioè la disuguaglianza di opportunità che deriva dall’impossibilità di accedere al web, divenuta una vera e propria priorità per lo sviluppo del territorio.

Nelle ultime settimane il servizio ha raggiunto anche le frazioni di Ferrania e di Bragno, e nel corso del 2014 sarà esteso anche alle zone di Montenotte Inferiore e Superiore. Gli abitanti di questi territori possono ora fare richiesta al gestore Uno Communications (vincitore della gara regionale) per l’attivazione del servizio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.