E' passata sull'A10 "Amphibear": ecco la Toyota anfibio che solca i mari - IVG.it

E’ passata sull’A10 “Amphibear”: ecco la Toyota anfibio che solca i mari

toyota anfibio

Savona. E’ stata vista transitare nella giornata di ieri sull’autostrada A10: il termine tecnico è Amphibear, ovvero una macchina trasformata in anifbio con la quale è possibile varcare i mari e gli oceani, esattamente come se fosse una vera imbarcazione.

L’impresa è stata realizzata di Mait Nilson, un 44enne estone, ingegnere meccanico, che con la sua Land Cruiser proverà a fare il giro del mondo, trasformando la vettura in una barca da 10 metri. Il particolare mezzo è stato notato e fotografato durante il transito sull’Autofiori.

Nel retro della vettura è presente una stufa per il riscaldamento e sono presenti un’ancora, una pompa idraulica ed una toilette portatile. Il veicolo può percorrere 120 miglia nautiche al giorno e l’ingegnere estone ha intenzione di percorrere circa 60.000 chilometri, passando anche per l’Italia ed il savonese. Nel suo viaggio sarà accompagnato da vari copiloti, fino al termine della sua impresa che dovrebbe terminare nell’agosto del 2014.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.