Il Team Palextra in luce ai Tricolori di distensione su panca: oro per le gemelle Chiossone, Capelli e Naef d'argento - IVG.it
Sport

Il Team Palextra in luce ai Tricolori di distensione su panca: oro per le gemelle Chiossone, Capelli e Naef d’argento

Savona. La Asd Palextra si conferma una potenza a livello nazionale nella distensione su panca e pesistica paralimpica. La squadra savonese ancora una volta ha fatto il pieno di medaglie ai campionati italiani che si sono svolti sabato scorso a Vedano Olona (Varese). A brillare sono soprattutto le quote rosa del team che con le gemelle Arianna e Martina Chiossone centrano due ori nelle rispettive categorie e, grazie anche al 5° posto di Anna Jusufi, confermano anche il titolo di squadra.

La Asd Palextra è l’unica società ligure presente alla competizione di Vedano Olona che rappresenta la finale nazionale di specialità: sette categorie di peso femminili e otto maschili per un totale di 120 atleti in gara in rappresentanza di oltre 50 società provenienti da tutta Italia.

Il Team savonese, sotto la guida del Coach Gabriele Galuppo, porta a casa un ottimo 5° posto nella categoria 85 kg maschile con l’esordiente Alexandr Lopatinsky che solleva 165 kg in seconda prova. Diverso il discorso tra le ragazze dove la Palextra era chiamata a difendere il titolo tricolore dagli attacchi delle napoletane della ASD Natural e dalle ragazze della 5 Anelli di Suzzara, storiche rivali. Le gemelle Chiossone mettono tutti d’accordo già alla prima alzata: Arianna domina la categoria 58 kg, subito seguita da Martina nella categoria superiore. Le “Golden Sisters”, come ormai sono state soprannominate, chiudono con due misure di tutto rilievo: Arianna con 80 e Martina con 82 chili. A completare il dominio delle savonesi c’è appunto Anna Jusufi che centra un buon 5° posto nella categoria fino a 75kg.

Le ragazze del Team Palextra sono presenti sul podio dei Campionati Italiani dal 2009 e confermano il titolo conquistato a Città di Castello nel giugno 2012. Ottimi i risultati anche della rappresentativa paralimpica savonese, rappresentata da Ilaria Naef e Simone Capelli, che regala due ottimi secondi posti individuali nelle rispettive categorie di peso e un argento a squadre per la classifica femminile. La competizione paralimpica ha registrato il record di partecipanti e tra gli atleti provenienti da tutta Italia si sono distinti gli Azzurri (allenati in Nazionale dal savonese Alessandro Boraschi): Matteo Cattini, Martina Barbierato e Vittorio Zaccaro; quest’ultimo, con la misura di 125 kg sollevati si è aggiudicato il titolo di miglior risultato tecnico assoluto.

Incoraggianti indicazioni anche dagli altri atleti paralimpici presenti in gara, molti esordienti, che sotto la supervisione del D.T. della Nazionale, Alessandro Boraschi hanno dimostrato di essere in continua crescita. Oltre ai sopracitati atleti della Nazionale, in evidenza: Paolo Popoli della Labas Parma, Fortunato Nocera della Sport Garage di Imola e Alberto Chiola portacolori della Athlas Teramo. In vista dell’Hungarian Open Championships che si terrà ad Eger (Ungheria) dall’11 al 16 gennaio 2014, il D.T. savonese Boraschi ha ottenuto preziose indicazioni e a giorni comunicherà l’elenco dei convocati.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.