Il satellite cambia "strada": nessun rischio per l’Italia - IVG.it
Altre news

Il satellite cambia “strada”: nessun rischio per l’Italia

Satellite Goce

Regione. Il satellite dell’Agenzia spaziale europea (Esa) “Goce”, dal peso di 1,1 tonnellate, precipiterà sì sulla superficie terrestre, ma l’Italia e la Liguria sono salve.

Nell’ultimo aggiornamento, essendosi ridotta ulteriormente la finestra temporale, l’Agenzia Spaziale Italiana ha escluso un eventuale impatto dei frammenti del satellite sul territorio italiano.

Allarme rientrato, quindi, per quanto riguarda la finestra che va dalle 19.44 alle 20.24 di oggi su Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e Sardegna, così come dalle 7.48 alle 8.28 di domani lunedì 11 novembre.

Un evento che la Protezione civile aveva definito comunque “poco probabile, specie per la possibilità che i frammenti causino il crollo di strutture”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.