Politica

Forza Italia, Vaccarezza: “L’entusiamo non è venuto meno, il sogno è decomunistizzare la Regione”

Angelo Vaccarezza

Provincia. Sabato il centrodestra è tornato alla ribalta con la scissione tra Forza Italia e gli “Alfaniani” all’interno del Pdl. Tutti i parlamentari e gli uomini politici liguri che facevano parte del Popolo della Libertà si sono schierati, da una parte o dall’altra.

Angelo Vaccarezza, presidente della Provincia di Savona, si è confermato fedele a Silvio Berlusconi ed oggi spende parole di elogio per il proprio leader: “”Silvio Berlusconi è talmente avanti che ha fatto le pulizie di primavera già il 16 di novembre. Battute a parte per alcuni amici che hanno scelto di seguire Alfano, spero ci si possa ritrovare fianco a fianco contro il nostro vero avversario. Il sogno è sempre lo stesso, dopo aver decomunistizzato la Provincia di Savona, decomunistizzare la Regione Liguria”.

Vaccarezza, quindi, sposa nuovamente il progetto di Forza Italia, così come 19 anni fa. “Ognuno ha scelto liberamente il proprio destino e i propri compagni di viaggio e la parola compagni qui ci sta davvero bene – rimarca -. Ripartiamo dal 1994, da quel sogno di cambiare il nostro paese, da quei valori su cui troppe volte abbiamo mercanteggiato. Nel 1994 eravamo più giovani, ma l’entusiamo non è venuto meno con l’arrivo di qualche capello bianco; la voglia di far politica è sempre quella, la voglia di stare in mezzo alla gente anche, non abbiamo mai smesso di fare comizi, di attaccare manifesti, di essere veri militanti”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.