Sport

Basket, Serie A3: una brutta Cestistica cede alla capolista Carugaterisultati

S.I. Tankcleaning Cestistica Savonese

Savona. Passo indietro per la Cestistica Savonese che, dopo la bella prestazione di Moncalieri, non riescono praticamente mai ad entrare in partita contro la capolista Carugate.

Le savonesi appaiono subito disattente nella fase difensiva e poco precise in quella offensiva, lasciando la gestione del gioco alle più esperte lombarde che approfittando dei numerosi regali delle padrone di casa.

E pensare che coach Vito Pollari aveva chiesto alle sue una partita “controllata”, con pochi errori ed una difesa aggressiva per cercare di limitare le potenzialità delle avversarie. Invece sul campo le sue giocatrici hanno fatto proprio l’opposto: difesa ballerina e, per l’attacco, una giornata a di poco nera con 4 su 14 dai tiri piazzati e ben 1 su 20 dai tiri dalla lunga distanza.

Con percentuali così e con ben 29 palle perse certo non si può sperare di vincere neppure con le ultime in classifica, figuriamoci contro le prime della classe…

Nel prossimo turno, ultimo del girone di andata, le ragazze della presidente Mirella Oggero faranno visita alle “cugine” di Lavagna, sconfitte domenica in casa da Costa Masnaga, in una partita da sempre dalle emozioni forti, con Giacchè nella veste della ex di turno. Appuntamento a sabato 23 novembre alle ore 20,30.

Per cercare di strappare i 2 punti sul difficile campo tigullino, le savonesi dovranno ritrovare la giusta determinazione ed evitare di fare regali alle avversarie ed ovviamente ritrovare il feeling con il canestro.

Il tabellino:
S.I. Tankcleaning Savona – Castel Carugate 39-68
(Parziali: 14-20, 20-36, 30-52)
S.I. Tankcleaning Savona: Flandi 16, Bianchino 11, De Mattei 5, Mandelli 5, D’Ambrosio 2, Giacchè, C. Tesserin, Scardaci, Corso, Martini. All. Pollari.
Castel Carugate: Schieppati 10, Cagner 13, Giunzioni 12, De Cristofaro 2, Bonomi 3, Mazzoleni 12, Morosini, Colombo 5, Minervino 5, Viganò 6. All. Mazzetto.
Arbitri: Marco Piram (Rosignano Marittimo) e Luca Bellucci (Livorno).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.