Politica

Puc Albenga, il consigliere Chirivì: “Propongo una serie di incontri nei quartieri e nelle frazioni”

Chirivi

Albenga. “Il PUC in corso di approvazione è destinato a cambiare il volto di Albenga ed a guidarne le trasformazioni per i prossimi 30 anni; l’adozione di uno strumento di pianificazione territoriale così importante deve necessariamente vedere la più ampia partecipazione della cittadinanza durante le fasi che porteranno alla sua approvazione, partecipazione che non può esaurirsi in un’unica serata di presentazione della bozza del piano alla popolazione”: questo il parere del consigliere comunale Alessandro Chirivì a proposito dell’incontro ad hoc di domani presso l’auditorium San Carlo di via Roma.

“Come consigliere comunale propongo che venga organizzata una serie di incontri sul territorio, zona per zona, allo scopo di esaminare le singole problematiche dei quartieri e delle frazioni, per raccogliere le proposte, le esigenze ed i suggerimenti relativi alle diverse realtà che compongono il tessuto urbano e rurale di Albenga, tematiche così numerose e variegate che non sarebbe possibile affrontare compiutamente in un’unica serata – sostiene Chirivì – Gli incontri tematici potrebbero essere sudduvisi, in maniera schematica, in centro storico e Viale Martiri, Pontelungo e Viale Otto Marzo, Zona Mare e Viale Che Guevara, Vadino, San Giorgio, Campochiesa, Salea, Leca, Bastia, Lusignano e San Fedele”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.