Gli rifilano banconota falsa e lo picchiano: commerciante aggredito a Loano - IVG.it
Cronaca

Gli rifilano banconota falsa e lo picchiano: commerciante aggredito a Loano

Carabinieri

Loano. Gli rifilano una banconota falsa per poi malmenarlo una volta che il malcapitato si accorge dell’inganno. E’ accaduto ieri a Loano, in via Ghilini, dove alcuni testimoni hanno assistito all’inseguimento con tanto di botte ai danni di un commerciante di origine pakistana che è stato raggirato da due ragazzi, entrambi italiani.

E’ mattina quando i due giovanotti acquistano delle collanine dall’esercente pagando con una banconota da 50 euro risultata poi falsa. Lì per lì l’uomo l’accetta ma, una volta accortosi del tranello, li insegue e raggiunge. Di qui la lite che passa presto dalle parole ai fatti. Chi ha assistito alla scena parla di un’aggressione vera e propria, al punto che alcuni testimoni sono intervenuti per salvare il pakistano, affinché le cose non precipitassero ulteriormente. Poi sono arrivati i carabinieri che stanno ricostruendo la dinamica dei fatti, mentre i due italiani sono stati al momento denunciati per la banconota falsa.

Il fatto è stato commentato anche su Facebook: c’è chi parla di “calci e pugni e mani alla gola”. “Sono stati chiamati i carabinieri che li hanno presi, la persona chiamata a riconoscerli non è stata nemmeno protetta dall’anonimato e si è sentita dire che sono tre bravi ragazzi che hanno fatto una bravata – scrive un utente di Facebook – Risultato: ovviamente sono già in giro che tentano di cambiare i loro 50 euro falsi nei negozi”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.