Cinghiali, Vaccarezza: "Cacciatori ago della bilancia di un intero ecosistema, sbagliato privarli del loro ruolo" - IVG.it

Cinghiali, Vaccarezza: “Cacciatori ago della bilancia di un intero ecosistema, sbagliato privarli del loro ruolo”

Angelo Vaccarezza

Savona. La scorsa notte sono stati segnalati al comando della polizia provinciale cinque cinghiali a Savona, nei pressi della vecchia sede della Polmare. Gli ungulati sono scesi sulla via Aurelia presumibilmente dalla zona dell’ospedale Valloria e scavalcando una recinzione si sono raggruppati nel cortile dell’ex Comando.

La polizia provinciale è prontamente intervenuta in area urbana per garantire la viabilità e la sicurezza dei cittadini e il monitoraggio degli animali che, dopo una prima verifica delle condizioni, sono stati sedati e affidati alle cure del veterinario.

“Desidero ringraziare gli uffici e gli assessori provinciali Pietro Revetria e Roberto Sasso del Verme che hanno coordinato uomini e mezzi in un’azione di grave emergenza per i cittadini” ha dichiarato il presidente della Provincia Angelo Vaccarezza.

“Non posso però non evidenziare che quella della scorsa notte è una situazione che già si è verificata pochi giorni fa nel nostro territorio e che probabilmente si potrà ripetere ancora. Venendo a mancare il presidio del cacciatori, vere e proprie sentinelle attive nei nostri boschi, la popolazione degli ungulati è purtroppo senza controllo. Paradossale quindi – conclude Vaccarezza – che la caccia consentita sia negata ed i cacciatori privati di un ruolo che è innegabilmente ago della bilancia di un intero ecosistema”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.