IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D, Vado – Borgosesia: fuori i secondi. Fresia, dopo l’arrivo di Arcidiacono, esalta il suo gruppo: “Ricci ha fatto un ottimo lavoro” risultati

Vado L. Il big match della Serie D si gioca al “Chittolina”.

Primi in classifica appaiati con 7 punti – insieme anche al Chiavari Caperana – Vado e Borgosesia arrivano alla partita nelle migliori condizioni.

Un grande giornalista come Brera diceva che la partita più importante si capiva sommando i punti in classifica.

Ebbene, nel caso di Vado – Borgosesia non ce ne sarebbe stato bisogno anche se, ad inizio stagione, nessuno avrebbe potuto pronosticare che alla quarta di campionato il match clou si potesse giocare al “Chittolina”.

Nemmeno lo stesso tecnico rossoblù lo credeva possibile: “Che potessimo essere al primo posto, non l’avrei immaginato – ammette Fresia – Loro sono stati costruiti per vincere e noi dobbiamo salvarci”.

In realtà, il Vado sembra costruita con criterio e con obiettivi ambiziosi: “La società mi ha fatto un ultimo regalo mettendomi a disposizione Arcidiacono – riconosce Fresia che aggiunge – I giocatori che abbiamo preso li seguivamo da tempo anche se nella scorsa stagione giocavano in Eccellenza”.

In effetti, gente come Sancinito e Barone non hanno giocato in Serie D nella scorsa stagione: “A Sancinito abbiamo dato fiducia; su Barone non c’erano dubbi sia come uomo che come calciatore – commenta l’allenatore”.

Domenica arriva al “Chittolina” un Borgosesia che si schiererà con tre punte: “Nello scorso turno hanno giocato con 3 punte e si presenteranno anche da noi così – prevede il tecnico – Hanno giocatori importanti come Scaldaferro che arriva con 4 gol realizzato ma soprattutto un giocatore come Guidetti che ha giocato in altre categorie ed è un lusso per la Serie D”.

Una partita difficile ma il Vado di queste settimane non si vuol far scappare l’occasione di conquistare un altro scalpo prezioso dopo quello di Chieri di sette giorni fa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.