IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ubriaco e senza casco fermato dai carabinieri: cerca anche di scappare, ma viene bloccato

Più informazioni su

Alassio. In moto ubriaco e senza casco. Così circolava ad Alassio B.B., 43 anni, che però ha incrociato una vettura dell’Arma. I carabinieri del nucleo radiomobile lo hanno fermato per condurlo in caserma.

Durante il tragito l’uomo ha continuato a pronunciare frasi minacciose contro i militari. Al momento di scendere dalla vettura dei carabinieri, il 43enne ha tentato la fuga spingendo di scatto la portiera che gli era stata aperta e colpendo il capo equipaggio.

Ma il fuggitivo è stato subito bloccato e arrestato per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. In attesa del giudizio per direttissima prevsito per lunedì prossimo, B.B. è stato assegnato ai domiciliari presso la sua abitazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mrscultz

    Forse avrà pensato: tanto gli extracomunitari circolano tutti senza casco su motorini rubati o senza assicurazione e quando i carabinieri li fermano quelli li aggrediscono pure ed il giorno dopo sono tranquillamente liberi! Ma tu, caro B.B. sei Italiano e, secondo che giudice trovi domani, ti fa un di dietro a cappello di prete ed il panettone, a Natale, lo taglierai con i tuoi compagni di cella!

  2. Bandito
    Scritto da Bandito

    Suppongo che B.B. sia italiano, IVG è pieno di articoli dove per casi molto più gravi gli stranieri sono stati denunciati a piede libero, a lui invece i domiciliari.