IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trasporto pubblico, Vaccarezza: “No a ‘polenta ligure’ senza rispetto dei nostri sacrifici”

Più informazioni su

Provincia. “La situazione attuale del trasporto pubblico savonese non è un caso. Deriva dagli sforzi e dai denari investiti dai Comuni per avere prima due aziende sane come Sar e Acts, e ora una realtà come Tpl che raccoglie tutto questo e ha lavorato per dare un servizio di qualità”. Lo ha sottolineato il presidente provinciale Angelo Vaccarezza alla viglia della discussione sulla nuova legge sul trasporto pubblico locale che dovrebbe approdare domani in giunta.

“Non è pensabile oggi fare una grande ‘polenta ligure’ nella quale l’incapacità di gestire il Genovese ricada come costo nell’utenza savonese. Noi faremo la nostra parte a patto che venga rispettata la nostra storia e il nostro sacrificio – ha aggiunto Vaccarezza – Vogliamo difendere la nostra gente e quello che si è guadagnato”.

“La nuova legge sul trasporto pubblico locale in discussione cambierà lo scenario regionale e vedrà coinvolte tutte le aziende di trasporto della regione – aggiunge il vice presidente di Tpl, Angela Chirò – La Amt genovese versa ora in un momento di grande difficoltà, quella savonese, invece, è sana. Auspichiamo che la nuova legge tenga in considerazione che i problemi di Amt non possono ricadere sulla nostra azienda”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.