IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tovo, “sos” furti in appartamento. Il sindaco: “Sistema di videosorveglianza previsto a bilancio”

Tovo S. Giacomo. Cittadini di Tovo San Giacomo e dintorni in allarme per il rischio di furti in appartamento. L'”help” arriva via Facebook da una residente di via Gaiado a Bardino Nuovo che parla di due giovani che avrebbero tentato di entrare in casa sua.

“Questa mattina due ragazzi vestiti di jeans hanno tentato di entrare a casa mia! – scrive Alice dalle pagine del social network – L’ho scoperto ora e sono molto preoccupata! Il mio vicino li ha visti da lontano pensando fossero dei nostri muratori, invece la tapparella rotta attesta che non era così. La prego sindaco provi a chiedere ai carabinieri qualche giro di pattuglia in più anche da queste parti prima che succeda qualcosa di brutto”.

L’appello è stato accolto subito dal primo cittadino, Alessandro Oddo, che cerca di rassicurare i suoi concittadini: “I carabinieri di Pietra sono allertati e fanno i giri per quanto possono, visto il numero del personale rapportato al territorio da pattugliare. Nel prossimo bilancio comunale (quello del 2013) – sempre che non ci siano ‘sorprese’ nel prossimo mese, tipo caduta del Governo o nuove elezioni che farebbero saltare il banco costringendo a ridefinire tutto, abbiamo previsto la prima installazione di un sistema di videosorveglianza. Non sarà una soluzione risolutiva (non potremmo mai sorvegliare tutto il territorio), ma potrà avere una funzione deterrente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mrscultz

    Parliamoci chiaro…se leggiamo l’articolo odiernamente pubblicato da IVG sui Carabinieri di Cairo Montenotte riusciamo a capire che, anche senza l’ausilio di telecamere ma con l’impegno e l’abnegazione di TUTTE le Forze dell’ordine la microcriminalità si può ridurre drasticamente…ma, come ho commentato, se “occhio non vede” quest’ultima può proliferare a suo piacimento ovvero se i Carabinieri del paese dopo le 20.30 si trincerano in caserma, la Polizia locale latita oppure risponde dicendo che non c’è personale e così via, i delinquenti della notte avranno sempre più campo libero. Le telecamere? Io ne sono un installatore e vi garantisco che, in fase dibattimentale, qualunque avvocato Piccaggetta può facilmente dimostrare che “si, gli assomiglia ma non si capisce se era lui” oppure “si, potrebbe essere lui ma a quell’ora dormiva” ecc. ecc… Potrebbero costituire un deterrente, ma i ladri di oggi sanno benissimo come aggirare il problema e quiundi, se le Forze dell’ordine non intervengono seriamente sul territorio, ci conviene solo barricarci in casa e dormire con un occhio aperto!!

  2. Scritto da El Rey del Mundo

    Più che un sistema di sorveglianza (a spese della comunità tra l’altro) ci vorrebbe un sistema di rimpatrio coatto e definitivo dei nostri “amiconi” stranieri che delinquono beatanente e impunemente sul suolo italiano.

  3. IronMan
    Scritto da IronMan

    si va beh Oddo . . . telecamere contro i furti, telecamere contro le discariche abusive, telecamere contro il dissesto idrogeologico. . . ma (a parte i proclami) farete qualcosa veramente o (come state facendo) rimarrete ai “comunicati stampa” e basta ?

  4. annamaria2@
    Scritto da annamaria2@

    Tutte promesse ????