IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sospesa attività venatoria del cinghiale, i cacciatori se la prendono con la Provincia: “Bastava posticipare la delibera”

Finale. Il gruppo Cacciatori del Finalese se la prende con la Provincia di Savona dopo lo stop imposto dal Tar sull’anticipo dell’apertura della caccia al cinghiale, con il ricorso che era stato presentato dal Wwf. “L’apertura anticipata è stata decisa per venire incontro alle esigenze degli agricoltori che si lamentano dell’eccessiva presenza dei cinghiali. Bastava che l’ente provinciale, anziché deliberare il 10 settembre, posticipasse l’approvazione del provvedimento, rendendo molto più complicato presentare un possibile ricorso” affermano.

“Come mai tanta fretta? Così si è fatto il gioco di quanti non gliene importa nulla dei danni agricoli, pagata esclusivamente dai proventi venatori” aggiungono. “Non capiamo quindi la strategia della Provincia, considerato che la presenza dei cinghiali è considerata una emergenza e che la delibera andava nella direzione giusta” concludono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da fulvio12

    caro giasone io e altri amici lo predichiamo da tempo,dovremmo in tutta Italia farlo però solo le aa.vv. potrebbero coordinarci,tu pensi lo vogliano fare con tutti gli interessi che hanno,girano troppi soldi tra le aa.vv. i cacciatori di cinghiali le provincie ecc….. dovremmo anche adeguarci all’europa ma le aa.vv., che dovrebbero essere i nostri “sindacati” preferiscono tenerci nell’ignoranza.Se vuoi tu ed altri seguite il “Gruppo Cacciatori Finalesi” perlomeno loro provano a scuotere chi deve decidere anche se nei posti di comando c’è gente che di caccia non ne capisce nulla.

  2. Scritto da carlitos

    Giocano!!!! Prima prendono i soldi poi comincia la solfa apre , chiude, apre, sospesa , basta non se ne può più

  3. Scritto da giasone

    in queste situazioni c’è poco da discutere, basta non rinnovare il pemesso per un anno tutti quanti solidali e di conseguenza non fare spese acessorie cartucce armi abbigliamento

  4. Scritto da carlitos

    Siamo un popolo di pagliacci amministrati da dei buffoni ladri
    W la pasta BARILLA

  5. Scritto da KASPER

    hahahahaah ora le doppiette le terranno ancora un po’ nel fodero!! belin basta uno che dica “Stanotte i cinghiali erano nel mio orto ” che in men che non si dica il mattino dopo i cacciatori si precipitano ad aiutare il “povero contadino” incamminandosi nei boschi come gli squadroni della morte!!