IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raffaele Uzzauto torna in carcere: udienza preliminare fissata a gennaio

Savona. Torna dietro le sbarre Raffaele Uzzauto, l’ex presidente dell’Inter Club Savona, al centro di una maxi truffa che lo vede accusato di abusiva attività bancaria e finanziaria, e abusiva attività di investimento o gestione collettiva del risparmio.

Uzzauto ha infatti violato l’obbligo di dimora a Savona: dopo aver ottenuto dal giudice il permesso di allontanarsi dalla città della Torretta ma solo per una visita medica al Santa Corona, non solo non si è mai visto in ospedale ma nemmeno avrebbe mai avuto un appuntamento al nosocomio pietrese. Di qui il nuovo arresto. Non è la prima volta che accade: l’ex presidente dell’Inter Club aveva violato già i domiciliari facendo pervenire mail a amici e conoscenti, in barba al provvedimento restrittivo.

Sono una trentina le persone che hanno sporto denuncia alla polizia marittima sostenendo di essere stati truffati da Uzzauto: gli avrebbero dato denaro da investire in iniziative legate all’Inter, dietro alla promessa di buoni guadagni. Quei soldi, però, sarebbero svaniti.

Intanto è stata fissata la data dell’udienza preliminare: 22 gennaio 2014.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da rapalino

    …………non mi interessa questa vicenda anche perchè, per il momento, non sono cosi rinco da dare quei pochi soldi che ho in mano ad altri………..però mi fà incazzare che di questo signore avete pubblicato vita morte e miracoli e fondamentalmente ha truffato dei privati un pò tanto boccaloni…………
    degli stranieri che si sono appropriati dei soldi pubblici invece l’assessore Rambaudi ha detto che non è possibile fare nomi !!!!!!!!!!! Questo è veramente il colmo………….