IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Premio “Albingaunum” a Giorgio Faletti

Albenga. La giuria del premio “Albingaunum -Romano Strizioli 2013”, formata da Mirella Serri, Stefano Pezzini, Gianni Ballabio, Maria Vittoria Barroero, Alessandra Zunino Segre, si è riunita sono la presidenza del professor Pier Franco Quaglieni al Chateau Relais “La meridiana” per deliberare i vincitori dopo lo scrutinio delle schede votate in 28 seggi in Albenga e nel circondario nei mesi di luglio e agosto.

Ha presieduto alle operazioni di spoglio il notaio Luciano Basso che ha redatto regolare verbale dal quale risultatano 5171 schede valide, 86 schede bianche, 55 schede nulle. Il seggio che ha registrato maggiore affluenza è quello dello storico Bar dello Sport di Cisano.

I primi tre classificati attraverso il voto di Albenganesi e turisti sono, nell’ordine, gli scrittori Giorgio Faletti, Mauro Corona, Serena Dandini. La giuria tecnica ha deliberato con voto unanime di rispettare rigorosamente il voto della giuria dei lettori, conferendo il premio “Albingaunum 2013” allo scrittore Giorgio Faletti primo classificato con 880 voti.

Il premio allo scrittore esordiente è stato conferito con voto unanime dalla Giuria tecnica, dopo un attento esame di tutte le proposte pervenute, al giornalista Maurizio Assalto per il suo primo libro di narrativa uscito nel 2013 dal titolo “Se verrà domani”, Cairo editore.

Il Premio “Ingauno dell’anno” 2013 è stato conferito, sulla base delle proposte pervenute, alla giornalista e saggista albenganese Margherita Enrico, autrice di libri di divulgazione scientifica di successo; il suo volume “La scienza della giovinezza” ha la prefazione del Premio Nobel per la medicina Luc Montagnier, scopritore del virus HIV. La giuria, in via preliminare, aveva deliberato all’unanimità di conferire il Premio di quest’anno ad una donna.

Dichiara il sindaco di Albenga riferendosi al Premio: “La grande risposta di pubblico ottenuta quest’anno dall’iniziativa del DLF di Albenga è per noi motivo di soddisfazione e conferma quanto il premio letterario ‘Albinganum’ stia crescendo e migliorando traformandosi in un appuntamento irrinunciabile per la città di Albenga. Come lo scorso anno, saremo lieti e orgogliosi di poter ospitare sotto le torri un apprezzato scrittore di fama nazionale ed internazionale, del quale, peraltro, io stessa sono da tempo appassionata lettrice e mi farà piacere conoscere di persona il giornalista Maurizio Assalto autore del libro esordiente”.

Aggiunge il professor Quaglieni: “Il nostro è un premio popolare radicato nella città ed amato dai turisti. Abbiamo voluto rispettare fino all’ultimo voto la preferenza espressa dagli elettori. Faletti, sottovalutato da una parte della critica, è uno degli autori italiani più letti ed amati in Italia e all’estero. I suoi libri sono tradotti in molte lingue. Mi piace ricordare di lui anche il rapporto con l’Albenganese più illustre: Antonio Ricci”.

“‘Ho sempre sostituito la paura di non farcela più – ha scritto Faletti – con la speranza di farcela di nuovo’: mi sembra una frase di ottimo augurio anche per il nostro Paese che vive una momento molto difficile in cui molti, soprattutto i giovani, non hanno più speranza nel futuro – continua Quaglieni – Assalto è un giornalista culturale di talento che ha esordito come narratore riscuotendo successo di critica e di pubblico. La dottoressa Enrico è figura nota in Italia e all’estero che contribuisce a far conoscere ed apprezzare la città in cui è nata e vive: è uno dei vanti di Albenga”.

Conclude l’ideatrice del premio e presidente dell’DLF dottoressa Maria Vittoria Barroero: “Sono contenta dei risultati raggiunti dal premio anche quest’anno, ma ogni suggerimento sarà prezioso per migliorare nella prossima edizione. Io ringrazio gli oltre 5mila elettori, più di mille rispetto all’edizione precedente, che hanno dedicato la loro attenzione al premio e ai quindici scrittori scelti dalla giuria tecnica. Ringrazio gli sponsor che hanno consentito la sua realizzazione e la giuria tecnica che ha svolto un lavoro impegnativo a titolo assolutamente gratuito”. La cerimonia di consegna sarà domenica 29 settembre alle ore 21 al Teatro Ambra di Albenga alla presenza delle maggiori autorità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.