IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pestaggio in via Cambiaso, il popolo di Facebook assolve il “giustiziere fai da te”: “Ha fatto bene” foto

Savona. “Ha fatto bene, se lo meritava”. Il popolo di Facebook soffia sul fuoco e non condanna, ma anzi generalmente “approva”, il comportamento dell’uomo che, ieri sera, in via dei Cambiaso a Savona ha aggredito un quarantenne nordafricano sorpreso a danneggiare alcuni scooter.

Il post relativo all’articolo sulla pagina social di IVG.it è stato sommerso dai commenti dei lettori che sembrano in qualche modo giustificare il “giustiziere fai da te”. La “pancia” del network si scatena invocando la “autotutela” di fronte alla lacuna di interventi tempestivi e risolutivi della giustizia.

“Dovrebbero dargli un premio”, “ha fatto bene, avrei fatto lo stesso” e “gliene ha date poche” sono tra le frasi più gettonate a commento della notizia. Insomma il popolo della rete sembra comprendere il gesto del proprietario dello scooter che, accorgendosi dalla finestra di quanto stava accadendo in strada, è sceso a dare una lezione al “teppista”.

Il danneggiatore, un quarantenne nordafricano, che in preda ai fumi dell’alcol aveva appena scaraventato a terra alcune moto parcheggiate, ha finito per essere pestato dal residente. Alla fine se l’è cavata con una corsa in codice rosso all’ospedale San Paolo dove, dopo una Tac che ha dato esito negativo, è stato dimesso con prognosi di dieci giorni.

L’aggressore è stato invece identificato dai carabinieri, ma non denunciato. La prognosi inferiore ai venti giorni per il nordafricano infatti non permette di procedere d’ufficio, ma solo in presenza di querela di parte. Se l’aggredito non la presenterà, quindi, non ci saranno risvolti penali.

Se l’episodio in sé ormai può dirsi chiuso, lo stesso discorso non vale per il dibattito che ha scatenato. Sul web infatti la discussione continua: da una parte chi (tantissimi) plaude al giustiziere e condanna chi ha testimoniato contro di lui, dall’altra (ben pochi) chi invece condanna il gesto violento. C’è poi chi si posiziona nel mezzo e osserva: “Forse qualche schiaffo se lo meritava, ma senza esagerare. Farlo finire in ospedale è troppo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. F.Nietzsche
    Scritto da F.Nietzsche

    Sudor, non è chiaro ciò che dico? Più chiaro di così..questo stesso articolo, inutile se non per provocare reazioni, lo dimostra. In quanto al contenuto..l’impronta che si è data all’articolo è di velato sarcasmo verso le reazioni popolari ( tanti virgolettati..) e totale neutralità nei confronti del TEPPISTA ( questa è la sua definizione anche se nell’articolo viene scritto virgolettato come a prendere le distanze da chi lo ha definito tale..). Per farla breve, mi infastidisce che si faccia un articolo sulla reazione della gente esausta ( unicamente per alimentare polemiche ) e non se ne faccia uno sul MOTIVO per cui la gente non ne può più..capito?

  2. sudor
    Scritto da sudor

    @F.Nieschkhshke: non é molto chiaro cosa dici………comunque tutto si può dire ma non che IVG soffi sul fuoco…..

  3. Scritto da cipinox

    Piena solidarietà al ns giustiziere!
    La domanda però è:
    Vi immaginate al contrario se qualcuno di noi avesse fatto quello che ha fatto il tipo al suo paese cosa gli sarebbe potuto succedere?
    Ve lo lascio immaginare!

  4. alberto.peluffo
    Scritto da alberto.peluffo

    Little gum, capisco perfettamente la reazione e, forse, in quella situazione avrei fatto altrettanto. Diverso è scrivere, come ha fatto qualcuno, che, se avesse visto, avrebbe lasciato fare: non credo che la legge del west sia degna di una nazione civile. Ma sono convinto che, in realtà, a molti piaccia fare la faccia feroce nel web, nascosta dietro uno schermo e, spesso, dietro l’anonimato.

  5. F.Nietzsche
    Scritto da F.Nietzsche

    “Il popolo di Facebook soffia sul fuoco e non condanna..”.. è IVG che soffia sul fuoco e non condanna con una sola parola l’autore del gesto vandalico!! Questo articolo è solo provocatorio..!