IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ortofrutticola, convegno sui virus che colpiscono le piante

Più informazioni su

Albenga. “Aggiornamento sulle avversità delle piante ornamentali, aromatiche ed orticole”. E’ questo il titolo del convegno in programma domani, venerdì 27 settembre, alle 9.30, nella sala Matteo Gallinaro della Cooperativa L’Ortofrutticola di Albenga, organizzato in collaborazione con le Università di Bologna e di Portici (Na).

Durante l’incontro, i docenti dei due atenei illustreranno ai soci della cooperativa albenganese come riconoscere le malattie causate da virus che colpiscono le piante e i casi di virus e fitoplasmi segnalati negli ultimi otto anni sulle colture albenganesi.

Grazie ad una collaborazione avviata diversi anni fa, i ricercatori hanno stabilito che le principali malattie riscontrate sulle piante ornamentali, orticole, e aromatiche prodotte nella piana albenganese (ciclamini, ortensie pomodori, basilico, rosmarino, salvia, maggiorana e timo), sono causate da virus per la maggior parte trasmessi dagli insetti.

Malattie, queste, che quando colpiscono la pianta risultano spesso fatali. Secondo gli studi effettuati sulle piante, infatti, non esisterebbe alcun trattamento che possa salvare una pianta già compromessa, mentre l’unica soluzione utile per salvaguardare le tipiche colture albenganesi sarebbe quella di adottare un’accurata azione di prevenzione contro i vettori, tramite l’utilizzo degli insetticidi, gli unici un grado di neutralizzare gli insetti dannosi, e quindi evitare la diffusione delle malattie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.