IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Forno crematorio a Leca, Sel: “Ennesima speculazione, attacco alla salute pubblica”

Albenga. “Restiamo sempre estremamente colpiti dai metodi folkloristici di alcuni esponenti della destra ligure e dell’impegno da loro profuso per distrarre l’attenzione da importanti temi socio-economici con dichiarazioni degne di Zelig”. E’ quanto dichiarano Mirko Principato, responsabile Ambiente e Diritti Sel Savona, e Davide Milani, coordinatore del circolo Sel Albenga.

“È pertanto nostra ferma intenzione non rispondere alle basse provocazioni dell’assessore Ciangherotti, ma dare un segnale alla popolazione albenganese e al comitato di cittadini che si oppongono alla costruzione del forno crematorio in frazione Leca – proseguono -. Sinistra Ecologia Libertà è contraria all’ennesimo attacco alla salute pubblica ed all’ambiente”.

“Non è difficile capire – sottolineano gli esponenti di Sel – che dietro a questo progetto, in una provincia in cui esistono già strutture crematorie che funzionano al di sotto della loro capacità, si nasconde solo l’ennesima speculazione, addirittura sul caro estinto, voluta da pochi che vedono nella privatizzazione di servizi pubblici mere fonti di guadagno personale a spese della collettività”.

“Pertanto, rinnovando la nostra vicinanza e il nostro sostegno al comitato civico contro il forno crematorio, invitiamo chi ha il dovere di amministrare la città di Albenga dal desistere da questo progetto inutile – concludono – ed a dedicare energie e risorse alla cura della città e al welfare cittadino che subisce da anni attacchi e tagli”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. marty74
    Scritto da marty74

    attacco alla salute pubblica????? ma qui siamo proprio al ridicolo!

  2. Scritto da aVV44

    tagliare la lingua e le dita a tutti coloro che continuano a protestare su ogni cosa. lasciar parlare solo chi dice cose sensate e verificate. basta ideologie di destra o di sx e tantomeno di esagitati estremisti. visto che non siamo capaci di autotutelarci in nessun campo, credo sia giunta l ora di copiare (sigh) da chi sa fare le cose meglio di noi. prendiamo esempio dalle nazioni dove il SENSO CIVICO impera e vedrete che potra’ iniziare le ripresa. fin che ogni decisione sarà presa a tutela di pochi ed a danno di troppi non ci sara’ futuro x nessuno. in cina il sindacato verifica che i lavoratori facciano il loro dovere, non che chi ha carenza di zuccheri si assenti dal lavoro ogni ora per fare 10 colazioni al giorno… da noi ognuno pensa solo per se o per i suoi simili. TROPPI DIRITTI E POCHI DOVERI – E’ UN EQUAZIONE CHE NON PUO’ FUNZIONARE. MA QUALCUNO SA ANCORA COS E’ LA MATEMATICA??