IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, Sportello Antiviolenza: via ai percorsi formativi per i volontari

Più informazioni su

Loano. Proseguono, a Loano, le iniziative promosse dallo Sportello Artemisia Gentileschi con il patrocinio dell’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Loano e del Distretto Sociosanitario 5 Finalese. Dopo il percorso informativo e introduttivo, che si è svolto tra maggio e giugno, sarà avviato dal 28 settembre il percorso “Formativo” rivolto ai volontari che sono interessati a dare un diretto contributo alla lotta contro la violenza sulla donna. Gli incontri di formazione si svolgeranno nel Centro Ricreativo Sociale “Padre Ugolino” (via Petrarca) a Loano.

“Ritengo sia importante l’attività che sta svolgendo sul nostro territorio lo Sportello Artemisia Gentileschi. – dice l’Assessore Luca Lettieri -. Il percorso proposto dall’associazione contribuisce a formare gli operatori volontari dello sportello, garantendo uno spazio di accoglienza capace di far sentire a proprio agio le vittime di violenza, che vi si rivolgono. Lo sportello infatti è nato per offrire un primo aiuto e consulenza e per fare rete con tutti i servizi presenti sul territorio che si occupano di violenza.”

Lo Sportello Artemisia Gentileschi è stato inaugurato il 25 novembre del 2010 e a gennaio 2011 ha aperto le sue sedi di Albenga e Loano. Nel dicembre del 2012 si è costituito in associazione di volontariato. È interamente gestito da volontarie che si occupano dell’ascolto telefonico e della gestione dei colloqui individuali; inoltre l’equipe volontaria di psicologi e legali offre consulenza specialistica.

È garantito l’assoluto anonimato. Allo sportello si rivolgono le donne che subiscono o hanno subito violenza fisica, psicologica ed economica, in ambiente familiare e non, e che si trovano in condizione di sfiducia in se stesse e nelle proprie risorse. Lo Sportello è supportato dalla Regione Liguria e dalla Provincia di Savona.
Per informazioni e iscrizioni: tel. 0182.1901439, tel. e fax 0182.543079, segreteria@sportelloartemisia.it e www.sportelloartemisia.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Anaderol

    Alcune settimane fa ho subito delle percosse da mio marito. Mi son recata al Pronto soccorso di Albenga dove mi è stato dato un biglietto dello Sportello antiviolenza ‘Artemisia Gentileschi’.
    Da segnalare subito che il numero riportato sul biglietto è sbagliato e ho dovuto fare una ricerca su internet per cercare il numero esatto. Ho telefonato per alcuni giorni al numero 0182 571517 senza ottenere risposta. Ho provato successivamente al numero 019 670184 dove mi ha risposto una segreteria con gli orari dello sportello. Ho tel negli orari indicati ed una operatrice mi ha dato appuntamento nella sede di Albenga il lunedi successivo alle ore 15. Mi son presentata in anticipo ed ho aspettato inutilmente fino alle 15.15 , provando a bussare ed a telefonare ma senza ottenere risposta. Alle 15.15 me ne sono andata delusa.
    Se questo è l’aiuto che date alle donne posso garantire che continueranno ad essere maltrattate ed uccise.